Home | Sapori | Cucina | L’Olio extravergine nella dieta per prevenire gravi malattie

L’Olio extravergine nella dieta per prevenire gravi malattie

In passato i ricercatori collegavano i vari tipi di cancro alla quantità di grassi nella dieta. Oggi molti studi dimostrano che il tipo di grasso è più importante della quantità

C'è un sacco di polemiche e molta ricerca sul ruolo dell'olio d'oliva nella lotta contro il cancro.
In molti nella comunità scientifica ritengono che l’uso di olio d’oliva possa ridurre il rischio di un gruppo di tumori che colpiscono il colon, la prostata e il seno.
Il diabete causa gravi picchi e cadute dei livelli di zucchero nel sangue, per cui le persone con questa malattia devono essere molto attenti a mantenere costanti i livelli dello zucchero nel sangue. Un modo per farlo è quello di limitare nella dieta il contenuto di carboidrati.
Ora, alcuni ricercatori stanno iniziando a pensare che una dieta ad alto contenuto di grassi monoinsaturi, come l'olio extravergine, è ancora più efficace. Le ultime ricerche indicano come una dieta ricca di olio di oliva sia l’ideale per la gestione del diabete.
 
Il peso corporeo eccessivo è una condizione che va di pari passo con elevati livelli di colesterolo nel sangue il che comporta malattie cardiache e altri disturbi.
Ma c'è una buona notizia: i grassi monoinsaturi dell’olio d’oliva agiscono contro l’insorgenza di queste malattie. L’olio di oliva contiene questo preziosa molecola l’acido oleico in percentuali variabili dal 59 all'80%.
Ottime concentrazioni di acido oleico si registrano anche nelle mandorle, nelle nocciole, nelle arachidi, nei pistacchi e nei rispettivi oli.
 
Il concetto fondamentale da tenere in considerazione è che il giudizio sulle diete è di tipo comparativo.
Un'alimentazione basata su cibi che contengono acido oleico favorisce il mantenimento della normale fluidità del sangue e riduce la quota di colesterolo associata alle lipoproteine a bassa densità (LDL: il colesterolo cattivo.
Questo non significa quindi che alte quantità di olio di oliva migliori lo stato di salute ma semplicemente che è preferibile ai grassi animali, contenuti nel burro, nello strutto e nel lardo, e a quelli idrogenati delle margarine.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni