Home | Sapori | Cucina | Non dimenticatelo: siamo quello che mangiamo…

Non dimenticatelo: siamo quello che mangiamo…

Salute: la giusta alimentazione e gli integratori alimentari

image

>
Dopo averne tanto sentito parlare su media, giornali e web dovrebbe ormai essere chiaro a tutti un concetto: siamo quello che mangiamo.
Un concetto che non si esaurisce solo nella sua accezione «biologica» per cui il cibo, in effetti, rappresenta quell’insieme di mattoncini con cui vengono costruiti organi, muscoli ed ossa, ma che ha anche una interpretazione più generale che è quella per cui la nostra salute oggi e domani dipende in maniera formidabile da ciò che abbiamo mangiato ieri e ciò che mangeremo oggi.
Fatto proprio questo concetto lo si può poi derivare in tutta una serie di regole di alimentazione di base che prevedono ad esempio la limitazione degli alimenti ipercalorici in quanto sono quelli che aumentano il rischio di malattie cardiovascolari, il cancro ed il diabete, tanto più se questi alimenti finiscono per far aumentare la massa grassa del nostro organismo piuttosto che il peso in generale.
Frutta e verdura al contrario contribuiscono innanzitutto a far scendere il livello di stress del nostro sistema metabolico, ma in più danno anche una mano a prevenire malattie croniche infiammatorie.
 
Vegetali che andrebbero sempre accompagnati con cibi ricchi di acidi polinsaturi (Omega 3) quali l’olio di pesce e l’olio di oliva che, insieme alle vitamine (anch’esse presenti in gran quantità nella frutta e nella verdura in genere) ed agli oligoelementi, aiutano a rendere più forte il nostro sistema immunitario.
Il problema, rilevato a livello medico-scientifico ma percepito anche da tutti noi nella vita di tutti i giorni, è che difficilmente il singolo riesce ad organizzare la propria giornata e la dieta che la scandirà andando ad inserire tutti gli elementi alimentari di cui ha bisogno.
Esiste tuttavia una soluzione efficace ed a buon mercato rappresentata dagli integratori alimentari, come quelli che puoi trovare qua.
Attenzione! Non si tratta di elementi sostitutivi quanto invece complementari ad una dieta che dovrebbe essere il più completa possibile; sono semplici da assumere e cominciano ad esplicare la propria azione già a pochi giorni dall’inizio dell’assunzione.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni