Home | Sapori | Vini vicini al Trentino | Prosecco Follador ai vertici delle bollicine mondiali

Prosecco Follador ai vertici delle bollicine mondiali

Zaia: «È la conferma che lavoro, famiglia e tradizione sono l’eccellenza veneta»

image

>
«Nel premio con cui è stata insignito il Follador Prosecco dal 1769 di Col San Martino c’è un riconoscimento dell’impegno, del lavoro, dello spirito di famiglia, della tradizione di una terra. Tutte caratteristiche che rappresentano la forza del Veneto.»
Così il presidente della Regione del Veneto si congratula con la famiglia Follador che con il Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg Extra Dry 2019 ha vinto la prestigiosa medaglia Trophy al The Champagne & Sparkling Wine World Championship 2020.
 
«Il premio certifica che questo vino trevigiano è tra le migliori bollicine del mondo, – conclude Zaia. – Un traguardo che è anche una spinta di ottimismo per il settore della viticoltura e della produzione enologica così duramente provato dalla crisi legata alla pandemia.
«Alla famiglia Follador che ancora una volta ha visto il riconoscimento di un’eccellenza veneta, esprimo le mie più vive felicitazioni.»

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni