Home | Sapori | Vini vicini al Trentino | Il Sauvignon della cantina Nals Margreid

Il Sauvignon della cantina Nals Margreid

Da un vitigno che cresce in Alto Adige dalla metà del 1800 nasce uno dei bianchi altoatesini emergenti

image

>
Vinificare con carattere e personalità, rappresentando la forte espressione del terroir d’origine su di un tessuto vitivinicolo variegato di 160 ettari complessivi, posizionati lungo la Strada del Vino dell’Alto Adige.
È questo l’obiettivo primario che la cantina Nals Margreid si pone.
Un’area di produzione posta su un terreno di origine alluvionale che si sviluppa nella particolare forma di un conoide, composto di porfidi e ghiaia calcarea.
È proprio qui, a Nalles, nell’area in cui si trova il cuore pulsante di Nals Margreid, ovvero Atelier Natura, dove spazio architettonico e paesaggio vitato si fondono, che si coltivano le uve del Sauvignon Nals Margreid.
Altitudine compresa tra 300 e 350 metri ed escursione termica anche di 20° tra le calde giornate e le notti fresche di questa particolare area conferiscono alle uve una capacità di maturazione fenolica ottimale da cui deriva un vino dotato di un’acidità e di un patrimonio aromatico inconfondibile.
Dalle uve Sauvignon prodotte a Nalles nascono tre vini diversi che esaltano ciascuno le specifiche caratteristiche di una particolare zona di produzione.
 
Ecco che Nals Margreid propone le etichette Stein, Gennen e Mantele i cui nomi si rifanno a ciò che ciascun vino esprime al meglio del luogo in cui nasce.
Stein, il cui nome in tedesco significa letteralmente «pietra», è interpretazione del terreno di grandi massi di porfido e ghiaia che costituiscono il conoide alluvionale su cui sorgono i vigneti, un Sauvignon classico dal colore giallo paglierino tenue con riflessi verdognoli e con sentori di erbe aromatiche e agrumato.
Perfetto in abbinamento con del pollo alla paprika o una zuppa piccante del Sichuan.
Gennen riporta invece all’area di produzione che porta questo nome, una collina esposta verso nord est, con clima alpino, grande escursione termica e venti provenienti dalle Alpi, luogo da cui deriva un vino equilibrato dal colore giallo paglierino dorato che si distingue per i suoi profumi di pesca-noce bianca, chinotto, sambuco ed erbe aromatiche.
Ottimo da abbinare con un risotto gorgonzola e gamberetti o dei tortelli di ricotta con burro e salvia.
Infine Mantele i cui vigneti, coltivati nell’omonima area, hanno almeno 40 anni e si trovano nei dintorni della cantina, a Nalles, su di una collina esposta a sud est, dove in autunno si ha grande escursione termica.
 
Luogo particolarmente vocato grazie alla sua altitudine, all’esposizione e al clima che lo contraddistinguono, contribuisce alla nascita di un vino dal carattere forte e deciso, denso e importante che si distingue per un colore giallo paglierino intenso e note di sfalcio di campo e agrumi, scorza di limone ed erbe aromatiche.
Da provare in abbinamento a del risotto alla zucca o della pasta al pesto.
Stein, Gennen e Mantele, vini diversi fra loro, ma accomunati da caratteristiche quali eleganza, creatività, esclusività, unicità e cura, i valori che meglio esprimono il brand Nals Margreid con Atelier Natura, cantina che produce i propri vini con amore per il territorio e rispetto per la natura del contesto alpino nel quale si inserisce, lavorando quotidianamente con sensibilità, cultura e passione.
Il meglio che la natura offre, reso unico da tecnologie produttive rispettose delle diversità dei territori di provenienza, dei ritmi naturali e della bellezza dei luoghi.
Questo rappresenta la continua ricerca dell’eccellenza da parte della cantina Nals Margreid. E con essa, la volontà di proporre vini di altissima qualità che caratterizza la realizzazione del Sauvignon dell’azienda Nals Margreid, un vino espressione del prorpio territorio di origine, ma che contemporaneamente rappresenta la vocazione alla globalità della cantina Nals Margreid.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni