Home | Satira | La Talpa | La Talpa: «Ecco come il M5S sostituirà l’Ordine dei Giornalisti»

La Talpa: «Ecco come il M5S sostituirà l’Ordine dei Giornalisti»

Dopo lo scandalo Casalino, l’abolizione dell’Ordine è già sul tavolo del governo. E gli uomini di Stato per comunicare faranno gli uomini-sandwich

image

>
È dai primi giorni in cui si è insediato il ministro Crimi che l’abolizione dell’Ordine dei Giornalisti è diventata una priorità.
«La stampa non è favorevole al Governo? Aboliamo la stampa.»
Da una parte si tagliano i contributi ai giornali cartacei, dall’altra si invitano le imprese di stato a non dar loro la pubblicità.
Infine la ciliegina sulla torta: si abolirà l’ordine dei Giornalisti. La proposta è già sul tavolo del consiglio dei Ministri. Non sappiamo che cosa ci guadagni lo Stato da una mossa del genere, ma questo è lo stato dei fatti.
 
Insomma, gli improvvisati andati al governo hanno pensato di risolvere così il problema della pubblica opinione, che «non è controllabile».
Non solo. Se finora i nostri governanti hanno preferito avvalersi delle bacheche virtuali come Facebook, Instagram e Twitter per comunicare, piuttosto che rivolgersi alla stampa, adesso ne hanno pensata un’altra: fare gli uomini-sandwich. Li vediamo in foto.
Se la Talpa riteneva volgare il sistema dei messaggini utilizzato da un Presidente del Consiglio per comunicare, adesso non ha più parole per commentare l’idea degli Uomini di Stato che hanno scoperto questo antichissimo mezzo di comunicazione.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni