Home | Satira | Salvagente | Il salvagente a chi ha imbrattato il camper di Claudio Cia

Il salvagente a chi ha imbrattato il camper di Claudio Cia

Hanno usato vernice ed escrementi: ognuno si esprime con quello che ha

image

L’intolleranza in politica è dura a morire.
L’altro giorno è stato assalito un candidato della Lega, oggi è stato imbrattato il camper del candidato sindaco Claudio Cia di vernice ed escrementi.

Ne ha dato notizia lo stesso Cia, che ha raccontato come l'episodio sia avvenuto nel quartiere San Martino dove era stato invitato da alcuni stranieri a mangiare in un kebab.
Ovviamente non era una trappola, ma il fatto insegna due cose.
La prima è che gli autori dell’atto di intolleranza non capiscono nulla di comunicazione politica. È molto più utile un torto subito di un’intera campagna pubblicitaria.
La seconda è che la gente passa alle mani quando ha esaurito gli argomenti dialettici.
E, dato che ognuno si esprime con quello che ha – anche nella violenza – c’è da dire che gli autori non vivono proprio in un ambiente invidiabile.
Il salvagente agli intolleranti, che ne hanno bisogno proprio di non annegare nei propri escrementi.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (1 inviato)

avatar
giorgio 08/05/2015
Pur non condividendo le posizioni politiche rappresentate da Cia - a cui comunque andrà il mio voto alle prossime comunali poiché nauseato dal centrosinistra, prima italiano (Renzi Dux) poi trentino - è ineludibile dover essere con lui solidali di fronte a certi riprovevoli episodi.
Thumbs Up Thumbs Down
0
totale: 1 | visualizzati: 1 - 1

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni