Home | Satira | Salvagente | Il salvagente a chi affronta la Valdastico dalla parte sbagliata

Il salvagente a chi affronta la Valdastico dalla parte sbagliata

Si profila uno scontro istituzionale che non porta da nessuna parte, quando invece ci sono già parecchi fronti da chiudere

image

Pare dunque che lo Stato abbia inserito nella finanziaria 2011-2012 anche la realizzazione della Valdastico, togliendo alla Provincia autonoma di Trento il «diritto di veto», quando invece ci sono precise norme di attuazione dello Statuto che presuppongono che ci siano accordi tra Provincia e Stato alla base di questioni di questo tipo.

Noi siamo sempre stati favorevoli al completamento della Valdastico, sia perché ridurrebbe i consumi di carburante a chi deve percorrere il tratto Trento Venezia o viceversa, sia perché un maggiore collegamento con i vicini mercati veneti farebbe da calmiere ai mercati trentini.

Ma di fronte alla possibilità che lo Stato possa compiere una violenza contro la nostra autonomia, tale da portare tutti davanti alla Corte Costituzionale, siamo disposti a rinunciarvi.

Per contro, insistiamo affinché la Provincia autonoma di Trento affronti la problematica nell'ottica del «do ut des».
Ricordiamo che sul tavolo ci sono anche il rinnovo della concessione dell'Autobrennero e la disponibilità degli accantonamenti per la realizzazione del Traforo del Brennero.

Quello che conta, lo ricordiamo, sono i risultati.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni