Home | Satira | Salvagente | Il salvagente ai gufi della squadra azzurra di calcio

Il salvagente ai gufi della squadra azzurra di calcio

Dal ministro che invita i giocatori a tagliarsi lo stipendio, al presidente FIGC che nomina il nuovo CT la vigilia della partenza

image

Non abbiamo niente contro Abete, sia ben chiaro, sia perché deve comunque fare il suo lavoro, sia perché se ne intende certamente meglio di noi in questioni tecniche.
Certo però poteva attendere la fine dei campionati mondiali di calcio, prima di comunicare al mondo che l'era Lippi era finita.
Suona molto come un «voglio pararmi il culo», non si sa mai…

Dal canto suo, il ministro Calderoli poteva essere ministro anzitutto ed evitare di esprimersi su questioni finanziarie che non dipendono assolutamente dalla politica, come gli stipendi dei giocatori. Oltretutto che uno stipendio alto genera maggiori entrate fiscali.
In secondo luogo, poteva esprimersi come ministro di tutti gli Italiani e augurarsi che la nostra squadra potesse, se non vincere, piazzarsi ai massimi livelli.

Anche il pubblico, se è vero quello che riportano i nostri colleghi di settore, sembra piuttosto maldisposto contro gli azzurri di calcio.
Il motivo lo ignoriamo. Di certo però si irrita la gente che di calcio non se ne intende e che si aspetta solo di assistere a uno spettacolo agonistico sempre più bello e avvincente.

Eppure, per lasciare i nostri ragazzi sereni e togliere tensione a Lippi, basterebbe fargli sapere che quello che conta non è tanto vincere, quanto avere tutto il Paese che li sostiene...

Ma forse ci sbagliamo noi. Fare gli auguri, dicono gli esperti in cabale, porta male. Per questo si dice «in bocca al lupo" anziché buona fortuna.
E in pratica le esternazioni di Abete e di Calderoli potrebbero fungere da «lupo» e da «balena».

E dato che alle espressioni negative (sempre secondo gli esperti) si deve dare una risposta adeguata, gli interessati hanno fatto bene a rispondere (e garbatamente): almeno loro non hanno perso le speranze.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni