Home | Sport | Ginnastica artistica, la 18enne Sofia Raffaeli scrive la storia

Ginnastica artistica, la 18enne Sofia Raffaeli scrive la storia

È la prima italiana a vincere l'oro nel concorso generale di World Cup

image

Foto Simone Ferraro.
 
La ginnasta azzurra della Nazionale di Ritmica, Sofia Raffaeli, ha vinto il concorso generale della World Cup di Atene, nella prima tappa del circuito 2022 di Coppa del Mondo.
L’azzurra ha scritto la storia della Federginnastica: infatti, è la prima individualista a conquistare la medaglia d'oro nell'All Around di una World Cup.
 
La 18enne di Chiaravalle, cresciuta alla Ginnastica Fabriano, dove è allenata da Kristina Ghiurova e da Julieta Cantaluppi, l'ex nazionale italiana di Londra 2012 che l'ha accompagnata in gara in Grecia, dopo aver chiuso la prima giornata di gara al primo posto della classifica provvisoria, ha trionfato anche con le routine a clavette (31.550 punti) e nastro (26.700 punti) mettendo insieme il totale di 122.650 che le è valso il gradino più alto.
Due punti più indietro l'israeliana Daria Atamanov, medaglia d'argento, sul podio insieme alla connazionale Michelle Segal (116.650 pt.).
 
L'ottima prestazione nell'All Around, nella prima competizione internazionale con il nuovo codice dei punteggi 2022-24 e con il nuovo programma di esercizi, consente a Raffaeli di strappare il pass per tre finali di specialità a cerchio, palla e clavette, che saranno trasmesse domenica 20 marzo dalle ore 14:00 in diretta su La7d (canale 29 DTT) e in simulcast sul sito di La7.it, con la telecronaca per conto della FGI della giornalista ex Sky Sport Lia Capizzi e il commento tecnico di Marta Pagnini, ex capitano delle Farfalle a Rio 2016 e bronzo a Londra 2012.

Più staccata, invece, l'altra azzurra impegnata al Faliro Olympic Indoor Hall di Atene. Sofia Maffeis, capitano della Polisportiva Varese, allenata da Irina Roudaia, presente in Grecia insieme all'ufficiale di gara Laura Lazzaroni che completa la delegazione FGI, ha concluso il suo concorso generale al 15° posto con il totale sui quattro attrezzi di 104.550, che non le ha permesso di conquistare la qualificazione a nessuna delle finali di specialità.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande