Home | Sport | Mondiali di nuoto: a Budapest fa festa anche Benedetta Pilato

Mondiali di nuoto: a Budapest fa festa anche Benedetta Pilato

Suo l'oro nei 100 rana. Ed è già il terzo conquistato dai nuotatori azzurri

image

L’Italia del nuoto cala il tris! Alla Duna Arena di Budapest arriva infatti il terzo oro mondiale dopo quelli vinti da Nicolò Martinenghi e Thomas Ceccon.
A firmarlo, al femminile, è Benedetta Pilato, neo campionessa del mondo nei 100 rana in quella vasca amica che lo scorso anno le aveva regalato il record mondiale nei 50 rana.
Oggi la 17enne tarantina si è imposta nella rassegna iridata nuotando la distanza olimpica con una strepitosa seconda frazione in rimonta (in 1'05"93).
Battuta allo sprint la tedesca Anna Elendt (1'05"98), terza la lituana Ruta Meilutyte (1'06"02). (Foto Andrea Staccioli/DBM)
 
L'Italia del nuoto non aveva mai avuto una campione del mondo minorenne.
La più giovane iridata del nuoto era Novella Calligaris che il 9 settembre 1973 vinceva gli 800 col record del mondo di 8'52"97 a 19 anni ancora da compiere.
Benedetta Pilato era già diventata l'atleta italiana più giovane a conquistare una medaglia iridata con l'argento nei 50 rana a Gwangju 2019 a 14 anni: nell'occasione aveva anche superato il record di precocità sul podio della distanza che deteneva la lituana Ruta Meilutyte nel 2013 quando aveva 16 anni.
Il 22 maggio 2021 la baby boom della rana italiana è anche diventata a 16 anni la più giovane primatista mondiale della storia italiana col tempo di 29"30.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande