Home | Sport | Motocross: grande successo per il Trofeo delle Regioni

Motocross: grande successo per il Trofeo delle Regioni

Vincono Lombardia e Piemonte, un successo di Mantova Città Europea dello Sport

image

>
Si è concluso con la vittoria delle rappresentative della Lombardia con la squadra composta da Martinelli- Russi- Gazzano e Zoriaco nella Coppa Giampaolo Marinoni riservata ai Cadetti, Senior e Junior e del Piemonte con la formazione Roncoli-Cristino-Callegaro e Daziano nell’Alberto Morresi dedicato alle classi 125cc, MX1, MX2 e Veteran il primo Trofeo delle Regioni in prova unica.
Si è trattato di un grande evento che ha portato al Circuito Città di Mantova 340 piloti in rappresentanza di 16 Regioni e delle Province autonome di Trento e Bolzano.
Oltre 2.000 persone hanno seguito le magnifiche gare sabato 12 e domenica 13 ottobre, grazie alla perfetta preparazione della pista e dell’evento curata dal Motoclub Mantovano, in collaborazione con la Federmoto, Offroadproracing ed FX Action.
 

 
È stato un fantastico week end di motociclismo e di amicizia tra le Regioni italiane che ha rinverdito i valori e le tradizioni di questo sport alla presenza del presidente della FMI avvocato Giovanni Copioli.
Il Trofeo delle Regioni insieme agli Internazionali d’Italia di febbraio, all’MXGP Lombardia di maggio e al Campionato Italiano Junior di settembre era parte integrante del programma di «Mantova Città Europea dello Sport 2019» e ha contribuito a diffonderne le idee, portando nella bella città Lombarda migliaia di appassionati di motocross da tutta Europa per seguire i diversi eventi.
 

 
«Il Trofeo delle Regioni è stata una manifestazione veramente riuscita che ci ha dato grande soddisfazione, – ha spiegato il presidente del Motoclub Mantovano Giovanni Pavesi. – Credo che questo evento, così congegnato in prova unica sia tra le manifestazioni più belle del motocross.
«Per noi il 2019 è stato un anno straordinario e pieno di eventi, avevamo promesso che avremmo dato il massimo per onorare il ruolo di Mantova Città Europea dello Sport e credo che ci siamo riusciti, portando in città gli eventi più belli e ambiti.
«Gli Internazionali di febbraio che aprono la stagione, il motomondiale MXGP il massimo per il nostro sport, il Campionato Italiano Junior e addirittura il Trofeo delle Regioni.
«Adesso ci aspettano due week end di prove Regionali il 20 e 27 ottobre prima di concentrarci sul 2020 che sarà all’altezza delle nostre tradizioni.»

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni