Home | Sport | Basket | «Una partita di ritmo ed energia per avere una chance playoff»

«Una partita di ritmo ed energia per avere una chance playoff»

Lo sostiene Coach Lele Molin di Dolomiti Energia Trentino che domenica affronta Reggio Emilia nell’ultimo confronto alla lBLM Group Arena

image

>
I bianconeri domenica sera (ore 20.45) affrontano alla BLM Group Arena Reggio Emilia nella 29ª giornata di campionato: è l’ultimo turno casalingo di regular season, con Forray e compagni a caccia di due punti per un assalto ad un pass playoff
 
Dolomiti Energia Trentino (11-17, 13° in classifica) vs. UNAHOTELS Reggio Emilia (13-15, 9° in classifica)
29esima giornata Serie A UnipolSai | BLM Group Arena, Trento
Domenica 1 maggio 2022 | ore 20.45 | Discovery+
 
Una partita per provare a riagguantare il treno playoff, l'ultima sfida in casa nella regular season di campionato 2021-22: la sfida tra Dolomiti Energia Trentino e Reggio Emilia dà ai bianconeri un'occasione per regalare il sorriso al pubblico della BLM Group Arena e allo stesso tempo tentare il disperato assalto alla post season dopo aver ottenuto la matematica permanenza nella massima serie.
«Credo che sia ingiusto – ha commentato il coach della Dolomiti Energia Lele Molin in conferenza stampa – spiegare la nostra salvezza solo in virtù dei risultati delle altre squadre nelle partite di domenica sera: abbiamo vinto le nostre partite, anche se chiaramente ci sarebbe piaciuto vincere sabato sera contro Pesaro per regalare anche una soddisfazione al pubblico che ci ha tanto spinto e sostenuto.
«Ci sarà tempo a fine stagione per riflettere e tirare le somme, oggi siamo concentrati sulla sfida di domenica contro Reggio Emilia in cui daremo quanto di meglio possiamo per provare a vincere: dipendiamo anche dai risultati delle altre, nella corsa alla postseason, ma noi dobbiamo fare il nostro.
«Lo dobbiamo a noi stessi, al club, ai nostri tifosi, e sono sicuro che la squadra ci proverà perché se c'è una qualità che abbiamo sempre mostrato in questa stagione è stata la voglia di non mollare mai e di provarci sempre.»
 
L'avversaria di giornata è una Reggio Emilia reduce dall'amara sconfitta in finale di FIBA Europe Cup ma che guarda con ottimismo e determinazione alla qualificazione per i playoff scudetto.
«La Reggiana - ha aggiunto coach Molin - è una squadra espressione di un club serio e di un allenatore che è sempre riuscito a imprimere la sua identità sui gruppi a sua disposizione.
«Hanno fatto eccellenti partite lungo l'arco di tutta la stagione, hanno giocato una competizione internazionale fino in fondo e sappiamo quanto sia difficile avere il doppio impegno per tanti mesi: hanno perso in finale, ma con grande dignità e contro un'avversaria davvero di alto livello.
«Cinciarini è il leader tecnico e carismatico della squadra, ha giocato una grande stagione e sarà importante per noi riuscire a limitarlo: in generale, a noi serve una partita di grande ritmo e di energia.
«Vogliamo chiudere la stagione con il sorriso e darci una chance di agganciare un posto playoff.»

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande