Home | Sport | Basket | 34ª edizione del Folgaria Basketball Camp

34ª edizione del Folgaria Basketball Camp

Si conclude oggi il primo turno del camp diretto da Renato Caroli, con una grande settimana all’insegna del basket

image

>
Strepitosa apertura del 34° Folgaria Basketball Camp: si conclude oggi il primo turno del camp diretto da Renato Caroli, una grande settimana all’insegna del basket.
Gioco e divertimento per tanti ragazzi (più di 150) provenienti da tutta Italia e soprattutto grandi novità, molto gradite dai «camperini».
La prima riguarda Alessio «Slowmotion» Bardino, il freestyler che ha riscosso un enorme successo girando per i playground di Folgaria per tutta la settimana; la seconda è il 3 vs 3 notturno, accolto con entusiasmo dalle annate più grandi (dal 2005 al 2009) e la terza è l’accordo con gli Harlem Globetrotters che ogni settimana hanno messo a disposizione 20 biglietti omaggio per l’Italian Tour 2022 che andranno ai campers più meritevoli.
 
Lo special guest di questo primo turno è stato lo spagnolo Alberto Blanco: grande amico del FBC, in questa stagione ha allenato in Russia al Lokomotiv Kuban.
«Da 25 anni è con noi a Folgaria – ricorda Renatone – Il suo entusiasmo è contagioso, come pure la sua passione per i ragazzi, inoltre ha un’esperienza incredibile avendo allenato in Spagna, Slovacchia, Lituania e Russia».
La vostra storia continua: «Sì, dopo lo stop del 2020 e la ripartenza del 2021, quest’anno siamo tornati a pieno regime ed abbiamo raggiunto il sold out in tutti e 5 i turni già un mese prima del via del camp.
«Abbiamo sempre il supporto dell’Alpe Cimbra e del Comune di Folgaria che ringraziamo: da parte nostra, grazie al lavoro del nostro staff, animiamo i weekend e soprattutto i venerdì sera allorquando si svolge la cena contadina per le vie del paese.»
 
Il primo turno del camp è coinciso con il ritiro della Nazionale U20 femminile che ha disputato (e vinto) due partite amichevoli con la Slovenia nei pomeriggi di mercoledì e giovedì, alla quale hanno assistito i campers e i loro istruttori.
Tra le azzurre, Martina Spinelli (nella foto con Renato Caroli e Ashley Egwoh) che è stata una «camperina» del FBC per parecchi anni.
Il sipario sulla prima settimana della manifestazione calerà domani con lo spettacolo dei «Space Jumpers», un duo di basket acrobatico che sarà a Folgaria in tutti i weekend del FBC.
 
«Un risultato che premia 34 anni di impegno da parte dell’organizzazione capitanata da Renato Carol, – afferma Daniela Vecchiato Direttore di Apt alpe Cimbra – E poi inizieremo a lavorare tutti insieme per un’edizione speciale nel 2023 per festeggiare un risultato importante: 35 anni di Folgaria Basket Camp.»

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande