Home | Sport | Basket | Dolomiti Energia Trentino gioca un’altra partita con solidità

Dolomiti Energia Trentino gioca un’altra partita con solidità

Ma chiude la preseason una sconfitta in volata contro Brescia: 77-71 – Domenica 2 ottobre la prima partita di campionato a Casale Monferrato

image

>
La Dolomiti Energia Trentino chiude la sua preseason con una sconfitta in volata: nella finale del Memorial Bertolazzi i bianconeri sono battuti da Brescia 77-71, ma solo dopo 40’ in cui mettono in campo solidità e personalità. In due parole, gli ingredienti che i bianconeri in questo percorso di precampionato hanno sempre saputo mettere sul parquet.
Non è bastato, contro una Brescia che alla fine ha fatto prevalere il valore delle sue punte di diamante e la profondità del suo roster: i bianconeri hanno alzato bandiera bianca solo all’ultimo istante, provando a dare tutto anche in un ultimo quarto in cui sembrava poter prevalere la stanchezza del doppio incontro in 24 ore.
 
I bianconeri, come in semifinale, oltre a Max Ladurner hanno dovuto fare a meno di Matteo Spagnolo, fermatosi alla vigilia del torneo a causa di una lesione al retto femorale della coscia la cui entità sarà rivalutata con nuovi approfondimenti strumentali in settimana.
Miglior realizzatore per i bianconeri un capitan Toto Forray da 16 punti a referto: 13 per Drew Crawford, che ha confermato gli ottimi segnali del debutto di sabato; in doppia cifra anche Darion Atkins (11 punti e 7 rimbalzi).
 
Ora la Dolomiti Energia Trentino può mettere nel mirino la prima partita ufficiale della stagione: domenica 2 ottobre capitan Forray e compagni giocheranno a Casale Monferrato nel primo turno di regular season in Serie A UnipolSai ospiti della Bertram Yachts Tortona (palla a due alle 17,00, diretta ELEVEN Sports).
La settimana successiva i primi impegni casalinghi: domenica 9 contro Treviso (palla a due alle 18.00), mercoledì 12 contro Patrasso in EuroCup (ore 20.00).
 

 
 La cronaca  
La Dolomiti Energia impatta bene il match (0-6), ma fatica a contenere le improvvise fiammate di Della Valle e compagni: aiutati anche da qualche palla persa di troppo dei bianconeri, Brescia produce un ampio break interrotto solo dai canestri di capitan Forray (20-14).
Nel secondo quarto i lombardi provano l’allungo, ma l’ex di serata Crawford ha altri programmi e con 9 punti consecutivi riporta i suoi in scia costringendo coach Magro a spendere un timeout sul 29-27.
Un gioco da tre punti del capitano e una tripla di Atkins danno a Trento il vantaggio nel cuore del secondo parziale, all’intervallo il punteggio recita 46-47 anche grazie a due grandi iniziative individuali in attacco di Flaccadori.
 
Brescia gira la partita con un grande avvio nel terzo quarto: Della Valle e Gabriel producono punti e giocate, Trento torna a faticare a trovare luce in attacco (58-51).
Crawford e Lockett provano a rispondere colpo su colpo, Forray a fil di sirena firma il 69-60 di fine terzo quarto.
Brescia è avvicinata dai punti e dall’energia di Udom, che con 7 punti consecutivi riporta i suoi a -2, ma regge il colpo con la stazza di Odiase e Cobbins e porta a casa il primo posto al Memorial Bertolazzi.
 
 Il tabellino  
Germani Brescia 77 – Dolomiti Energia Trentino 71
(20-24, 46-47; 69-60)
 
Germani Brescia: Gabriel 7, Tanfoglio 8, Massinburg 10, Ghidini ne, Della Valle 11, Caupain 11, Petrucelli ne, Cobbins 4, Odiase 10, Burns ne, Cournooh 5, Moss 7, Akele 4. Coach Magro.
Dolomiti Energia Trentino: Morina ne, Conti 4, Spagnolo ne, Forray 16, Flaccadori 7, Calamita, Udom 9, Crawford 13, Grazulis 4, Atkins 11, Lockett 7. Coach Molin.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande