Home | Sport | Basket | La Dolomiti Energia Trentino non rallenta la sua corsa

La Dolomiti Energia Trentino non rallenta la sua corsa

Il Lietkabelis Panevezys battuto a Trento per 76-70 di fronte a 2.500 spettatori

image

>
Nel Round 13 di regular season in BKT EuroCup la Dolomiti Energia Trentino si concede un’altra serata di festa: di fronte a una cornice di pubblico da record per un match infrasettimanale di EuroCup da oltre 2.500 spettatori, i bianconeri superano 76-70 il Lietkabelis Panevezys e strappano un successo chiave nella corsa playoff del gruppo B.
Un primo tempo di difesa quasi perfetta, una seconda metà di match scandita dalle triple e dalle giocate di tutti i ragazzi a disposizione di coach Galbiati. Alla fine sono 18 i punti di Andrejs Grazulis, 14 con 4 triple a referto di Davide Alviti; in doppia cifra anche il rientrante Kamar Baldwin e Paul Biligha, entrambi a quota 12 punti.
 
 Le prossime  
I bianconeri chiuderanno l’anno solare 2023 con la trasferta di Scafati di sabato 30 dicembre, quindi torneranno di scena alla «Il T quotidiano Arena» per il big match contro l’Olimpia Milano che chiuderà il girone di andata di Serie A.
I biglietti per i prossimi imperdibili match interni sono disponibili online, presso l’Aquila Store di Corso del Lavoro e della Scienza 20 e nei punti Vivaticket del territorio.
 
 La cronaca del match  
I bianconeri ritrovano Baldwin, che prende presto il posto di un acciaccato Hubb, e partono forti con i canestri di Grazulis e l’impatto di atletismo e qualità di Stephens e Biligha (12-5 e timeout Canak). Una tripla di Sirvydis riavvicina gli ospiti, ma ci pensano Baldwin e Forray a produrre le giocate che aiutano Trento a rimanere avanti dopo i primi 10’ di gioco (20-17).
Nel secondo quarto calano i ritmi realizzativi di entrambe le squadre: la difesa dei padroni di casa sale di colpi col passare dei minuti, Conti segna cinque punti consecutivi per il 29-22 bianconero.
A metà partita i padroni di casa sono in vantaggio 35-27, poi quando i lituani riescono a trovare qualche rimedio alla difesa asfissiante di Forray e compagni arrivano le triple in sequenza di Alviti, Grazulis e Baldwin per tenere i bianconeri avanti 54-46 dopo 30’ di gioco.
Alviti è l’anima dell’ultimo allungo, quello risolutivo: a fermare sul nascere ogni tentativo di rimonta dei lituani ci pensa un monumentale Grazulis.
 
 Il tabellino  
Dolomiti Energia Trentino 76 – Lietkabelis Panevezys 70
(20-17, 35-27; 54-46)
 
DOLOMITI ENERGIA TRENTINO: Ellis 6, Stephens 2, Hubb, Alviti 14, Conti 5, Forray 3, Cooke Jr. 4, Udom, Biligha 12, Grazulis 18, Baldwin 12. All.: Galbiati.  
LIETKABELIS PANEVEZYS: Bickauskis 6, Lelevicius 6, Stuknys ne, Slavinskas, Ladunas 8, Bircevic 2, Orelik 6, Popovic 10, Valinskas 11, Sirvydis 21. All.: Canak.
NOTE - Spettatori: 2516.
 
 Le parole di coach Galbiati  
«Oggi devo fare i complimenti ai miei giocatori: sono stati estremamente solidi in difesa, connessi tra di loro in campo.
«Non abbiamo avuto molto tempo per preparare la partita, ma tutti si sono fatti trovare pronti: peccato per l’infortunio di Hubb, abbiamo dovuto far giocare qualche minuto in più del previsto Baldwin e Forray entrambi alle prese con qualche acciacco.
«Sono davvero felice di come la squadra ha giocato questa partita, ma teniamo i piedi ben saldi a terra e ci concentriamo subito sulla nostra prossima sfida in trasferta a Scafati».

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande