Home | Sport | Basket | I Bianconeri possono entrare tra le magnifiche otto dei playoff

I Bianconeri possono entrare tra le magnifiche otto dei playoff

Dolomiti Energia Trentino, domani sera (20.45) al PalaPentassuglia spareggio contro la lanciatissima Brindisi

image

>
I bianconeri con un successo nell’ultimo match di regular season possono rientrare nelle magnifiche otto che si giocheranno lo Scudetto 2019: palla a due alle 20.45, diretta RAI Sport e maxischermo alla Club House aquilotta di piazzetta Lunelli
 
 Happy Casa Brindisi (18-11) vs. Dolomiti Energia Trentino (16-13) 
PalaPentassuglia | dom 12.05 | h 20.45
RAI Sport + HD & Eurosport Player | Radio Dolomiti
 
 Probabili quintetti 
Brindisi
G – Riccardo Moraschini, G – Adrian Banks, F – Jeremy Chappell, F – John Brown, C – Tony Gaffney
Trento
G – Aaron Craft, G – Devyn Marble, F – Beto Gomes, F – Davide Pascolo, C – Dustin Hogue


 
 #PlayoffPush 
Una partita playoff per i playoff. La Dolomiti Energia Trentino a 40' dalla fine della regular season scenderà in campo a Brindisi con la consapevolezza di dover strappare i due punti in Puglia per avere concrete chance di giocarsi l'accesso ai playoff Scudetto 2019.
Per i due volte vicecampioni d'Italia il clima è quasi quello di una bella di playoff: vincere per andare ai quarti di finale, o di fatto terminare per la prima volta nella sua giovane storia una stagione in Serie A senza partecipare alla postseason dopo quattro qualificazioni consecutive.
Tanti gli scenari di classifica con cinque squadre in lizza per gli ultimi tre posti delle magnifiche otto: a questo link tutte le info sui casi di parità in classifica.
 
 Rubapalloni 
In una partita in cui ogni dettaglio è destinato a fare la differenza, il carattere e l'esperienza ad alto livello del gruppo bianconero sono il fattore su cui i tifosi trentini possono fondare le loro speranze: nel momento più caldo della stagione Aaron Craft ha se possibile alzato ulteriormente l'asticella del proprio livello di efficienza sui due lati del campo, segnando quasi 16 punti di media nelle ultime 5 partite tirando con ottime percentuali e continuando a mantenere la vetta della classifica per i migliori «rapinatori» della Serie A con più di 2 recuperi di media a serata.
Al secondo posto di questa graduatoria c'è la guardia americana di Brindisi Jeremy Chappell: non a caso i due sono avversari anche nella corsa al premio di Miglior Difensore della Serie A 2018-19.
 
 Happy 
L'ex Cantù è uno dei principali artefici di una stagione esaltante per la Stella del Sud, che domenica insegue un successo che significherebbe record societario di punti nella massima serie e darebbe ai biancoblù il vantaggio del fattore campo nella serie di quarti di finale che i pugliesi sono già certi di giocare contro la Dinamo Sassari.
Nove i precedenti fra Brindisi e Trento, tutti nella regular season di campionato: 5 successi per i bianconeri, che al PalaPentassuglia hanno già vinto due volte (24 ottobre 2015, 71-81 con 16 di Jamarr Sanders; e 10 dicembre 2017 con 16 punti a testa per Sutton e Beto Gomes per il 72-77 finale).

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone