Home | Sport | Calcio | Lunedì alle 15 il Trento ospita i veronesi del Caldiero Terme

Lunedì alle 15 il Trento ospita i veronesi del Caldiero Terme

La capolista va a caccia della 18ª vittoria stagionale – Diretta streaming del match sui canali ufficiali Facebook e Youtube del Club

image

Mister Parlato - Foto Carmelo Ossanna.

Seconda sfida casalinga nel giro di cinque giorni per il Trento, che lunedì pomeriggio (calcio d’inizio alle ore 15) ospiterà al Briamasco il Caldiero Terme, quinta forza del campionato, nella sfida valevole per la trentunesima giornata (dodicesima del girone di ritorno) del raggruppamento C.
Dopo il pareggio ottenuto mercoledì 28 aprile contro l’Union Clodiense Chioggia, che ha permesso alla squadra di Parlato di salire a più nove nei confronti della Manzanese, i gialloblù vanno a caccia della 18esima vittoria, che significherebbe anche 29esimo risultato utile stagionale.

Sino a questo momento al Briamasco il Trento ha conquistato 31 punti in 15 gare per effetto di 8 successi e 7 pareggi, mentre il Caldiero Terme in trasferta ha realizzato 25 punti in 15 partite, frutto di 6 vittorie, 7 pareggi e 2 sconfitte.
Curiosità: la squadra veronese ha raccolto più punti sui campi avversari rispetto a quanto fatto sul terreno amico del Berti.
Come di consueto la sfida sarà trasmessa in diretta sulla pagina Facebook e sul canale Youtube ufficiali del Club con collegamento a partire dalle ore 14.50.

Dirigerà l’incontro Fabio Rosario Luongo della sezione di Napoli, coadiuvato dagli assistenti arbitrali Simone Asciamprener Rainieri e Michele Rispoli, appartenenti rispettivamente alle sezioni di Milano e Locri.
 
 In campo  
Mister Parlato dovrà rinunciare agli infortunati Bran, Contessa e allo squalificato Galazzini, fermato per un turno dal Giudice Sportivo per cumulo d’ammonizioni e ha convocato 24 giocatori.
 
 Gli avversari  
Fondato nel 1934, il Calcio Caldiero Terme si è affacciato per la prima volta sulla scena nazionale nel 2019 quando, a seguito del secondo posto conseguito nella fase nazionale della Coppa Italia Dilettanti, è stato ammesso al campionato di serie D.
Sulla panchina del sodalizio veronese siede, per la quarta stagione di fila, il tecnico Cristian Soave che, prima di approdare al Caldiero, è stato per due stagioni l’allenatore del Dro Alto Garda in Quarta Serie, con cui ha raggiunto altrettante salvezze.
Gli elementi di spicco dell’organico veneto sono i difensori Jacopo Rossi, ex Virtus Vecomp Verona (48 presenze e 1 gol in serie C, 83 presenze e 1 gol in serie D) e Marcus N’Ze (30 presenze in serie C con Virtus Vecomp e Sansovino, 262 presenze e 12 reti in serie D con Canavese, Domegliara, Virtus Vecomp e Caldiero), i centrocampisti Marco Burato, ex Trissino, Triestina, Virtus Vecomp, Arzignano e Vigasio in serie D (180 presenze e 11 reti), Alberto Filiciotto, ex Montichiari, Alessandria e Pergolettese in serie C2 (72 presenze e 3 reti) e Luca Viviani (in C con Hellas Verona, Lecco e Pro Patria – 53 presenze e 1 gol – e in D con Legnago Salus, Este e Caldiero, per un totale di 179 peresenze e 8 reti) e gli attaccanti Lorenzo Zerbato (213 presenze e 36 reti in serie D con Legnago e Caldiero), Federico Peli (3 presenze in C1 con Lumezzane, 145 e 15 reti in serie D con Caravaggio, Darfo Boario e Caldiero) e Luca Manarin (ex Mantova e Vecomp in C, Castellana e Vecomp in D: per lui 11 reti nella stagione 2017 – 2018).
I colori sociali del Caldiero Terme sono il giallo e il verde.
 
 Gli ex della partita  
Tre saranno complessivamente gli ex della partita, uno sul terreno di gioco e due in panchina. Tra le fila del Caldiero Terme milita infatti il centrocampista Lorenzo Boldini, che ha vestito la maglia del Trento per tre stagioni (dal 2015 al 2018), disputando complessivamente 86 partite e realizzando 6 reti.
Ex sono anche due tecnici: l’allenatore in seconda gialloblù Simone Dal Degan ha infatti militato – da giocatore – tra le fila del Caldiero Terme in Eccellenza nella stagione 2016 – 2017, mentre il tecnico veronese Cristian Soave ha indossato la maglia del Trento nell’annata 2004 – 2005 in serie D, disputando 32 partite e mettendo a segno 14 reti.
 
 I precedenti  
L’unico precedente ufficiale tra le due formazioni è la gara d’andata, conclusa in parità.
 
 Le partite della trentunesima giornata  
(Mercoledì 5 maggio - ore 15).
Ac Trento - Calcio Caldiero Terme (lunedì 3 maggio - ore 15)
Ambrosiana - Cartigliano
Arzignano Valchiampo - Mestre
Belluno - Adriese
Cjarlins Muzane - Chions
Delta Porto Tolle - Campodarsego
Este - Virtus Bolzano
Union Clodiense Chioggia - Luparense
Union Feltre - Manzanese
Union San Giorgio Sedico - Montebelluna
 
 La classifica del girone C  
Ac Trento 62 punti; Manzanese 53; Union Clodiense Chioggia** 49; Mestre 47; Calcio Caldiero Terme e Luparense 46; Cjarlins Muzane 45; Belluno* 44; Arzignano  Valchiampo*** e Adriese 42; Cartigliano* 41; Delta Porto Tolle** 40; Union San Giorgio Sedico 39; Ambrosiana 34; Este* e Montebelluna 33; Virtus Bolzano 30; Campodarsego* 29; Union Feltre 24; Chions* 18.
***tre partite in meno
**due partite in meno
*una partita in meno
 
 I convocati 
PORTIERI: Cazzaro (1999); Ronco (2002).
DIFENSORI: Amadori (2003); Dionisi (1985); Ronchi (1996); Salviato (1987); Tinazzi (2002); Trainotti (1993).
CENTROCAMPISTI: Bonomi (2003); Caporali (1994); Gatto (1992); Nunes (1995); Osuji (1990); Pilastro (2001); Pinto (2001); Santuari (2001); Trevisan (2000).
ATTACCANTI: Aliu (1989); Belcastro (1991); Comper (2003); Ferri Marini (1990); Leite Borges (1995); Pattarello (1999); Rivi (1994).

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni