Home | Sport | Calcio | Il Trento firma la 7ª vittoria di fila: batte il Maia Alta per 5 a 1

Il Trento firma la 7ª vittoria di fila: batte il Maia Alta per 5 a 1

A griffare il successo aquilotto ci pensano Sottovia, autore di una doppietta, Baido, Pietribiasi e Santuari

image

Photo credit Carmelo Ossanna.
 
Sette su sette. Un Trento brillante e sin da subito padrone del campo supera per 5 a 1 il Maia Alta: Sottovia segna due volte nel primo tempo, poi Baido, Pietribiasi e Santuari, quest'ultimo al primo centro stagionale, chiudono ogni discorso nella ripresa.
Nel finale Hasa segna la rete della bandiera meranese direttamente su calcio piazzato.
Il Trento vince e convince, sale a quota 21 in classifica e resta a più quattro sul San Giorgio.
Mercoledì sera (ore 20) si torna già in campo per il turno infrasettimanale: i gialloblù saranno di scena sul campo del Mori Santo Stefano.


 
 Live match 
Mister Toccoli torna all'ormai consolidato 4-3-1-2 con Paoli, Trainotti, Carella e Pellicanò davanti a Cazzaro. Pettarin agisce nella consueta veste di playmaker, affiancato da Caporali e da Battisti, alla prima da titolare in campionato.
In attacco, Baido viene schierato da rifinitore, alle spalle del tandem composto da Sottovia e Pietribiasi.
 
Passano solo sei minuti dal fischio d’inizio e il Trento mette subito la testa avanti. La pregevole combinazione al limite dell’area tra Pietribiasi e Sottovia porta quest’ultimo a concludere a rete con il destro: Wieser si allunga, ma non basta per evitare il vantaggio gialloblù.
Gli altoatesini abbozzano una reazione e la discesa di Unterthuner sulla destra permette al terzino ospite di mettere un pallone al centro che viene smanacciato ed allontanato in tuffo da Cazzaro.
Pochi istanti dopo riparte il Trento che continua a creare pericoli sull’asse Pietribiasi – Sottovia. L’attaccante mestrino esita però a concludere e il suo tiro viene murato dalla difesa.
Al 25’ un ispiratissimo Pietribiasi riesce invece ad imbeccare Caporali: la splendida volée del numero sette s'insacca nella porta del Maia Alta, ma l’arbitro annulla per fuorigioco.
Dopo un clamoroso palo centrato da Baido con un piazzato dei suoi, al 42' arriva il meritato raddoppio: Paoli pennella a centro area per Sottovia, che si coordina in girata e fredda Wieser per la seconda volta.
 

 
Nella ripresa, Toccoli conferma gli stessi effettivi della prima frazione e l’organizzata pressione gialloblù porta al terzo gol: Baido recupera palla sulla trequarti, salta il diretto marcatore e scaraventa in rete con un potente diagonale.
Tre minuti più tardi poi gli aquilotti archiviano la pratica con Pietribiasi che s’inserisce alle spalle della difesa prima di concludere in maniera vincente con il destro, approfittando anche della deviazione di un difensore.
Al 67’ c’è spazio anche per l’esultanza del subentrato Santuari che, sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Pellicanò, impatta di testa senza lasciare scampo a Wieser.
Nel finale di partita il Trento amministra il consistente vantaggio, ma un missile di Hasa su calcio di punizione dalla lunga distanza s’insacca all’incrocio dei pali e interrompe il record di imbattibilità gialloblù.
Poco male: al triplice fischio si festeggia la settima vittoria nel torneo d'Eccellenza con ventuno punti conquistati su ventuno disponibili.
 

 
 Il tabellino 
TRENTO - MAIA ALTA 5-1

TRENTO (4-3-1-2): Cazzaro; Paoli, Trainotti (19’st Panizza), Carella, Pellicanò; Caporali, Pettarin, Battisti (12’st Santuari); Baido (23’st Celfeza); Pietribiasi (17’st Trevisan), Sottovia (12’st Badjan).
A disposizione: Conci, Pederzolli, Marcolini, Comper. Allenatore: Flavio Toccoli.
MAIA ALTA: Wieser, Höller (28’pt Parise), Tratter, Hasa, Ceravolo, Unterthurner, Drescher (23’st Gallo), Jamai (10’st Pamer), Bacher, Ciaghi (19’st Capobianco), Lanthaler (31’st Gamper).
A disposizione: Moretti, Giacomini, Luther, Augscheller. Allenatore: Luca Lomi.
ARBITRO: Piccolo di Bolzano (Ali e Frediani di Bolzano)
RETI: 6’e 42’pt Sottovia (T), 12’st Baido (T), 15’st Pietribiasi (T), 22’st Santuari (T), 45’st Hasa (M).
NOTE: spettatori 400 circa. Campo in buone condizioni. Giornata calda e soleggiata. Recupero 1' + 0'.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni