Home | Sport | Golf | Golf – Challenge Tour: Scalise e Manassero, operazione carta

Golf – Challenge Tour: Scalise e Manassero, operazione carta

I due azzurri sono in piena corsa per conquistare il pass per il DP World Tour 2023


Lorenzo Scalise.
 
Riprende la caccia alla carta per il DP World Tour 2023 di Lorenzo Scalise e di Matteo Manassero che tornano in campo, dopo una pausa, nel Frederikshavn Challenge presented by HESSEL, in programma dall’11 al 14 agosto a Frederikshavn in Danimarca.
Mancano ancora dieci tornei alla conclusione del Challenge Tour con il Rolex Challenge Tour Grand Final (3-6 novembre) dove si assegneranno i 20 pass per il circuito maggiore ai primi 20 classificati nella money list, ma si corre in primo luogo per entrare tra i primi 45 che saranno ammessi a giocarsi tutto in Spagna.
Meglio però se ci si arriva già tra i 20 per avere maggior possibilità di centrare l’obiettivo.
 
Al momento hanno priorità diverse Scalise e Manassero che sul percorso del Frederikshavn Golfklub saranno affiancati da altri sette italiani: Luca Cianchetti, Aron Zemmer, Enrico Di Nitto, Federico Maccario, Filippo Bergamaschi, Stefano Mazzoli, e Gregorio De Leo, quest’ultimo dominatore dell’Alps Tour con tre titoli e che prende confidenza con il circuito in cui sarà il prossimo anno.
Scalise, 26° nella money list, proverà a rientrare tra i top 20, dove già era in precedenza, ma per poter affrontare il Grand Final senza rischi o quasi dovrebbe almeno portarsi entro i 15.
Manassero, 45° e quindi al limite della qualifica, deve posizione per consolidare le sue chance.
Quanto agli altri italiani hanno tutti possibilità di ben figurare e magari di rilanciare le loro ambizioni con un exploit.
 
In Danimarca saranno in gara undici vincitori stagionali e undici dei primi 20 della Race to Mallorca (ordine di merito) con alcune defezioni, dovute alla scelta di giocare questa settimana su DP World Tour, che hanno una certa logica, come quelle dello svedese Jens Dantorp, numero uno del ranking, del sudafricano Juan Carlo Ritchie, numero tre, e dell’inglese Todd Clements, numero quattro, che sono ormai sicuri di essere promossi.
Lasciano perplessi le decisioni del nordirlandese Tom McKibbin, del sudafricano Deon Germishuys e del belga Christopher Mivis, che rischiano di uscire dai 20.
 
Favoriti, oltre a Scalise e a Manassero, i vincitori stagionali: i danesi Oliver Hundeboll, Martin Simonsen e Nicolai Kristensen, il norvegese Kristian Krogh Johannessen, il francese Clément Sordet, l’inglese Nathan Kimsey, lo scozzese Liam Johnston, i tedeschi Alexander Knappe e Marc Hammer, il polacco Mateusz Gradecki e lo spagnolo Javier Sainz.
Il montepremi è di 250.000 euro con prima moneta di 40.000 euro.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande