Home | Sport | Sport in Trentino | «Prudenza in Montagna»: domenica 12 giugno 5 appuntamenti

«Prudenza in Montagna»: domenica 12 giugno 5 appuntamenti

L’idea dei promotori trentini dell’iniziativa è di sensibilizzare a un approccio consapevole della montagna

L’estate alle porte e il clima che induce a muoversi sempre più spesso lungo sentieri, trekking di varia lunghezza, vie ferrate e arrampicate, hanno motivato gli attori della montagna trentina - Associazione Rifugi, S.A.T., Soccorso Alpino e Speleologico Trentino, Guide Alpine, Fondazione Dolomiti UNESCO e Trentino Marketing - a creare un progetto congiunto, «Prudenza in Montagna», che richiama la necessità di un approccio consapevole e soprattutto prudente alla montagna.
Parlare di sicurezza in montagna e di rischio zero è oggettivamente impossibile anche per i professionisti. Va creata quindi, una cultura e un’attenzione, incentrate proprio sulla conoscenza dell’ambiente e sui modi con i quali affrontarlo in maniera consapevole.
 
Nasce così la prima edizione di «Prudenza in Montagna», con l’obiettivo chiaro e condiviso di creare attenzione sui pericoli della montagna, sulle tecniche e i rischi, su come evitarli, anticiparli ed affrontarli al meglio a seconda della situazione. Lo scopo è anche quello di far comprendere quando la chiamata d’emergenza al 112, debba essere necessariamente fatta.
Per questo, il prossimo 12 giugno sono state organizzate 5 uscite in ambiente montano in 5 luoghi diversi del Trentino, dove ogni gruppo sarà accompagnato da Guide Alpine e dagli operatori del Soccorso Alpino, che mostreranno gli elementi tecnici, le insidie, i rischi da evitare per affrontare la montagna con prudenza.  

Ad ogni uscita corrisponde una tematica differente tra trekking, ferrata, arrampicata e progressione su neve. Per ogni attività, aperta a un numero massimo di 10 persone, è previsto un punto d’appoggio in un rifugio, con l’obiettivo di rivalutare e far comprendere l’importanza del ruolo di presidio che il rifugista esercita rispetto al territorio che presidia.
 
 Queste le mete e le tematiche proposte  
- TREKKING – Rifugio Treviso, Pale di San Martino;
- FERRATA – Monte Albano, Vallagarina;
- ARRAMPICATA – Rifugio Roda di Vael, Catinaccio;
- NEVE/ALTA MONTAGNA – Passo Tonale Presena;
- ARRAMPICATA Corna Rossa, Dolomiti di Brenta.

Per informazioni e iscrizioni alle attività contattare l’Associazione Gestori rifugi del Trentino: 0461 923666 - info@trentinorifugi.com.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande