Home | Sport | Sport in Trentino | A Cavareno le gare lead con i climbers U12, U14 e U16

A Cavareno le gare lead con i climbers U12, U14 e U16

Successo per la FASI trentina, per Arrampicavareno e per Arge Alp – Il Tirolo domina tra le squadre, 3° l’Alto Adige, 5ª Lombardia e 6˚ Trentino – Classifiche

Circa 150 giovani climbers delle categorie U12, U14 e U16 si sono sfidati, oggi, nella gara di arrampicata sportiva lead promossa da Arge Alp, ospitata alla Csen Arena di Cavareno e organizzata dall’associazione Arrampicavareno con la collaborazione del comitato FASI Trentino.
Le delegazioni in gara erano quelle di Alto Adige, Baviera, Cantone dei Grigioni, Lombardia, Trentino, Salisburgo, Ticino, Tirolo e Vorarlberg e a fine giornata a dominare la classifica è stato il Tirolo con 73,5 punti, seguito dalla Baviera, 71,5 punti, e dall’Alto Adige (67 p.).
I lombardi, che per la prima volta hanno preso parte alla competizione, guadagnano il quinto posto, mentre il Trentino si classifica sesto.
 
Qualifiche in mattinata su due vie flash e finale su una sola via da affrontare a vista.
Gli U12 hanno gareggiato top-rope, con la corda già moschettonata e proprio in questa categoria ha primeggiato, tra le ragazze, Flora Oblasser, tirolese, che ha raggiunto il top in entrambe le vie di qualifica, ma non in finale, fermandosi a 16+.
Nessuna delle ragazze U12 ha raggiunto il top in finale, segnale di una via davvero severa, nemmeno l’elvetica Sarina Hartmann (2ª) e la bavarese Antonia Horbaschek. Si è difesa Veronika Cagol (Alto Adige) giunta 4ª davanti alla lombarda Ilaria Stabile.
 

 
Tra i maschi doppietta bavarese con Timo Ossig, che somma ai due top in qualifica quello della finale, e Ben Ruckdäeschel, seguito da Matthäus Kathan del team del Vorarlberg, con due altoatesini quarti a pari merito, Alex Pichler e David Grasl.
C’è una trentina sul podio femminile U14: Francesca Matuella del team Arco Climbing, terza fermandosi a 15+.
Non ha dunque pinzato il top, impresa questa che a nessuna delle U14 è riuscita, ma chi vi si è più avvicinata è stata Sina Willy, tirolese, che si è arrampicata sino alla presa 31.
Dietro di lei e davanti a Francesca in classifica compare Naima Gringl del team Vorarlberg, ferma a 26+.
 
L’Alto Adige ottiene il suo più grande successo della giornata nella gara U14 maschile: il gardenese Maximilian Hofer ha vinto la medaglia d’oro.
Anche in questa categoria nessun atleta ha sfiorato il top, fissato su una parete da affrontare praticamente a testa in giù, ma Hofer è arrivato oltre la presa 31, confermando il suo talento e battendo il tirolese Raffael Gruber, primo in qualifica (27+), e Til Deinert della squadra bavarese.
Quarto posto per Simone Parravicini, figlio del direttore tecnico del team lombardo.
 

 
La sfida si è fatta ancora più accesa tra gli U16, che hanno chiuso la fase delle finali sfidandosi su una via decisamente complessa, tanto che nessuno ha agguantato il top.
Colui che vi si è avvicinato di più è stato David Runggatscher, tirolese, che in 3’21’’ si è spinto alla presa 33, quasi in cima, cinque prese più su del secondo classificato, il bavarese Max Dinger, fermo a 28+ e sull’altro tirolese Robert Kirchmair, fermatosi a 27+.
Vi erano alte aspettative nei confronti di Iacopo Perelli del team Lombardia, che non ha confermato il primo posto ottenuto in qualifica ma che si è piazzato sesto in finale.
Salisburgo conquista il suo unico podio nella categoria U16 con la performance di Annika Stöckl, salita per ultima e capace di mettersi dietro tutte le rivali; a seguirla Emma Tabernig (Vorarlberg) e Lena Breuss (Tirol).
 
Arge Alp è nata per promuovere la collaborazione tra le regioni alpine, quelle di montagna, principalmente per agevolarne l’economia ma, col tempo, questo mutuo sostegno e questo spingersi oltre i propri piccoli confini ha dato vita al torneo sportivo Arge Alp Sport.
Oggi la competizione è stata sana e stimolante: tanta, tra i ragazzi, la voglia di sport e tanta quella di conoscersi, confrontarsi, trovare punti in comune e, perché no, valorizzare la propria unicità. Un successo che si riflette anche nell’organizzazione: è tanta la soddisfazione dei presidenti di Arrampicavareno e del comitato FASI Trentino, rispettivamente Paolo Bonvicin e Ulla Walder, che non esitano ad ammettere come l’arrampicata, anche alla luce della recente ascesa a disciplina olimpica, attiri sempre più curiosi.
I tecnici delle tre delegazioni italiane, Alexandra Ladurner per l’Alto Adige, Gianluca Pisoni per il Trentino e Tullio Parravicini per la Lombardia, oltre a esprimere soddisfazione e orgoglio per le proprie squadre concordando tutti e tre su un punto: i talenti dei giovani meritano di essere coltivati, con costanza e con pazienza e oggi, a Cavareno, di talento da coltivare se n’è visto davvero tanto.
 

 
 Classifiche
Under16 maschile
1 Runggatscher David Tirol OeAV Innsbruck; 2 Dinger Max Bayern DAV Krumbach; 3 Kirchmair Robin Tirol OeAV Innsbruck; 4 Pallhuber Jonathan Südtirol AVS-Landeskader; 5 Pernthaler Samuel Südtirol AVS-Landeskader; 6 Perelli Iacopo Lombardia Chalknorris asd; 7 Wimmer Julian Tirol OeAV Wilder Kaiser; 8 Bliestle Paul Bayern DAV Rosenheim
 
Under16 femminile
1 Stöckl Annika Salzburg OeAV Salzburg; 2 Tabernig Emma Vorarlberg OeAV Bludenz; 3 Breuss Lena Tirol OeAV Imst-Oberland; 4 Gritsch Maja Südtirol AVS-Landeskader; 5 Bellesini Sofia Trentino Arcoclimbing; 6 Apel Anna-Maria Bayern DAV München-Oberland; 7 Schöpfer Marie Tirol OeAV Innsbruck; 8 Kompein Magdalena Vorarlberg OeAV Feldkirch
 
Under14 maschile
1 Hofer Maximilian Südtirol AVS-Landeskader; 2 Gruber Raffael Tirol OeAV Innsbruck; 3 Deinert Til Bayern DAV München-Oberland; 4 Parravicini Simone Lombardia Climbers Triuggio; 5 Rizzo Julian Ticino Club Alpino Svizzero; 6 Summerer Andreas Tirol OeAV Innsbruck; 7 Piffer Gioele Trentino Arcoclimbing; 8 Root Oliver Südtirol AVS-Landeskader; 9 Stummreiter Vincent Bayern DAV Landshut; 10 Torroni Davide Ticino Club Alpino Svizzero
 
Under14 femminile
1 Willy Sina Tirol OeAV Imst-Oberland; 2 Gringl Naima Vorarlberg NFÖ Bludenz; 3 Matuella Francesca Trentino Arcoclimbing; 4 Kofler Vanessa Südtirol AVS-Landeskader; 5 Fritsche Julie Bayern DAV München-Oberland; 6 Guttenberger Mia Bayern DAV Tölz; 7 Buckley Jennifer Ticino Club Alpino Svizzero; 8 Vettori Elina Tirol OeAV Hall; 9 Moar Matilda Südtirol AVS-Landeskader; 10 Passini Giulia Lombardia Ragni di Lecco
 
Under12 maschile
1 Ossig Timo Bayern DAV Allgäu-Kempten; 2 Ruckdäschel Ben Bayern DAV Coburg; 3 Kathan Matthäus Vorarlberg OeAV Feldkirch; 4 Pichler Alex Südtirol AVS-Landeskader; 4 Grasl David Südtirol AVS-Landeskader; 6 Schönacher Aaron Vorarlberg OeAV Feldkirch; 7 Kathan Adrian Vorarlberg OeAV Feldkirch; 8 Ghilardi Moreno Graubünden RZGR; 9 Bader Jonas Tirol OeAV Innsbruck; 9 Stöckl Laurenz Salzburg OeAV Salzburg
 
Under12 femminile
1 Oblasser Flora Tirol OeAV Innsbruck; 2 Hartmann Sarina Graubünden RZGR; 3 Horbaschek Antonia Bayern DAV Coburg; 4 Cagol Veronika Südtirol AVS-Landeskader; 5 Stabile Ilaria Lombardia Rock Brescia asd; 6 Jenni Valentina Graubünden RZGR; 6 Neubürger Lilly Bayern DAV Aschaffenburg; 8 Dorfmann Bettina Südtirol AVS-Landeskader; 9 Muth-Tannert Klara Bayern DAV Allgäu-Kempten; 10 Bildstein Julia Vorarlberg OeAV Bludenz; 10 Ferraro Emma Lombardia Lupi Climbing Team
 
Classifica per Regioni
1 Tirol 73,5; 2 Bayern 71,5; 3 Südtirol 67; 4 Vorarlberg 38,5; 5 Lombardia 21; 6 Trentino 18; 7 Graubünden 16,5; 8 Salzburg 13; 9 Ticino 11.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni