Home | Sport | Sport invernali | Il meranese Dominik Paris torna sul trono

Il meranese Dominik Paris torna sul trono

Per la settima volta Bormio è ai piedi del re dello Stelvio

image

>
Devastante. Solo così si può definire Dominik Paris, issatosi sul gradino più alto del podio nella discesa maschile di Coppa del mondo a Bormio. Il re della Stelvio ha mantenuto fede al suo soprannome, imponendo il settimo sigillo in carriera – sesto nelle ultime otto edizioni in discesa più uno in superG – su questa pista.
Una vittoria d’autorità quella del carabiniere della Val d’Ultimo, la 20esima nella Coppa del mondo, che ha consegnato alla storia il 32enne, capace di regolare tutti gli avversari su una delle piste più belle e difficili dell’intero circuito.
 
L’altoatesino ha messo in scena la discesa perfetta, grazie ad una sciata sicura azzeccando tutte le coordinate d’ingresso sui salti e facendo la differenza sulla Carcentina.
Alle sue spalle, primo degli umani, il leader della classifica generale lo svizzero Marco Odermatt – nonostante una gara sontuosa-, ha dovuto cedere il passo con 24 centesimi di ritardo.
In terza posizione ha confermato il buon momento di forma, dopo il podio in Val Gardena, l’altro elvetico Niels Hintermann, a 80 centesimi dal vincitore.
 

 
Soddisfazione in casa Italia anche per il decimo posto di Matteo Marsaglia.
Il 36enne appartenente al Centro Sportivo Esercito ha disputato un’ottima prova, scendendo col pettorale numero 26, terminando a 1”33 dal compagno di squadra.
Finisce in top venti anche Mattia Casse, diciassettesimo a 1”94. Ventinovesimo posto per Pietro Zazzi, ultimo a scendere in pista, ancora convincente dopo le ottime discese in prova.
Trentaquattresima posizione per Guglielmo Bosca, seguito da Christof Innerhofer 38esimo.
 
Grazie ai 100 punti guadagnati Paris vola al primo posto nella classifica di specialità, in risalita di tre posizioni, con 227 punti seguito dall’austriaco Matthias Mayer a 224 e da Hintermann con 178 punti.
Invariate le prime tre posizioni nella classifica generale che vede sempre al comando Odermatt (713 punti), secondo Mayer (434 punti) e terzo Aleksander Aamodt Kilde (374 punti).
Il programma gare nella tappa di Bormio continuerà mercoledì 29 e giovedì 30 dicembre, con due supergiganti in programma dalle ore 11.30 in diretta su Rai 2, Raisport ed Eurosport.

Ordine d’arrivo DH maschile Coppa del mondo Bormio.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande