Home | Sport | Sport invernali | Cortina, in pista fino al 1 maggio: la Pasqua è sugli sci

Cortina, in pista fino al 1 maggio: la Pasqua è sugli sci

Col Gallina, Faloria e Tofana regalano agli amanti della neve gli ultimi scampoli di inverno prima del fine stagione

image

>
Primavera? Sì grazie, ma con la neve! A Cortina si continua a sciare per tutto il lungo weekend di Pasqua, Pasquetta e oltre. Il momento perfetto per approfittare dell’ultima neve abbracciati da giornate terse.
 Fino al 18 aprile si scia tutti i giorni sul Col Gallina, grazie alla sua seggiovia (Falzarego – Col Gallina) che resta aperta fino al lunedì di Pasquetta. Per una pausa tra una discesa e l’altra è possibile fermarsi al Rifugio Col Gallina, aperto da sabato fino a lunedì 18 (ultimo giorno).
Durante il fine settimana, dal 15 al 18, aperta anche la Tofana con gli impianti di Cortina – Ra Valles, seggiovie Pian Ra Valles – Bus Tofana e la seggiovia Cacciatori. I tiratardi della neve potranno godersi le ultime curve sulla Druscié A e B, sul Raccordo Pié Tofana, sul Muro di Ra Cioures, Busc, Cacciatori, Canalino (Canalini 1 e 2), Pian Ra Valles e la variante, e sulla mitica Forcella Rossa. Aperti anche i rifugi Masi Wine Bar, rifugio Col Druscié e Capanna Ra Valles.
 

 
E per chi non riesce a smettere di sciare, come da tradizione, gli ultimi impianti a chiudere saranno quelli del Faloria.
Tutti i giorni fino al primo maggio – meteo permettendo – è possibile salire comodamente dal centro di Cortina fino in vetta, grazie alla funivia Faloria, e alle seggiovie Vitelli e Rio Gere - Pian de Ra Bigontina, oltre allo skilift dei Tondi di Faloria.
Con le sue cinque piste nere aperte (Vitelli, Canalone Franchetti, Stratondi, Bigontina, Scoiattolo), e le sei rosse (Faloria, Tondi, Vitelli Bassa, Slittone, Monti Zardini) il Faloria si conferma il paradiso degli sciatori che vogliono approfittare fino all’ultimo della neve.
Per chi invece vuole approfittare delle ultime giornate della stagione per muovere i primi passi, consigliata la Rio Gere - Pian de Ra Bigontina (blu).
E per l’ultima cioccolata calda di stagione o un fresco brindisi primaverile, aperto fino al primo maggio anche il rifugio Faloria.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande