Home | Sport | Sport su Ghiaccio | Pista Lunga, Coppa del Mondo di Salt Lake City

Pista Lunga, Coppa del Mondo di Salt Lake City

Davide Ghiotto conquista uno straordinario 3° posto sui 5.000 metri

image

>
Era dato in gran forma e ha lasciato che lo dicesse anche il ghiaccio. Davide Ghiotto (Fiamme Gialle) apre alla grandissima per l’Italia la tre giorni della terza tappa stagionale di Coppa del Mondo di pista lunga a Salt Lake City.
Sul velocissimo ghiaccio statunitense dello Utah Olympic Oval il 28enne di Altavilla Vicentina conquista infatti proprio nel giorno del suo compleanno uno strepitoso terzo posto sui 5.000 metri.
A far impressione è anche il riscontro cronometrico: Ghiotto ha infatti tagliato il traguardo in 6’07″271, migliorando di oltre tre secondi il proprio personal best arrivando anche molto vicino al record italiano di 6’06″06 di Enrico Fabris, firmato proprio a Salt Lake City nel 2009.
 
Per Ghiotto si tratta anche del primo podio individuale in carriera in Coppa del Mondo (il terzo per l’Italia sin qui in questa stagione di Coppa del Mondo): una soddisfazione enorme per lui in una gara di livello altissimo con lo svedese Van der Poel capace di firmare addirittura il record del mondo in 6’01″566.
Tra gli altri azzurri impegnati sui 5.000, 13° Michele Malfatti con personal best in 6’16″624 e 14° Andrea Giovannini (Fiamme Gialle) in 6’17″407.
Al femminile, bell’8° posto di Francesca Lollobrigida (Aeronautica Militare) sui 3000 metri, che realizza il personal best sulla distanza in 3’57″352. Quattordicesima piazza per David Bosa (Fiamme Oro) sui 500 metri di Division B in 34″816 e 35° posto per Jeffrey Rosanelli (Fiamme Gialle) con il tempo di 35″543.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande