Home | Sport | Sport su Ghiaccio | Ice on Fire del Circolo Pattinatori Artistici Trento

Ice on Fire del Circolo Pattinatori Artistici Trento

Partacipano alla gara internazionale I.S.U dal 3 al 5 al Shanghai Trophy 2019 in Cina

image

>
Parte con il botto la nuova stagione agonistica per la squadra di sincronizzato Ice on Fire del Circolo Pattinatori Artistici Trento.
La squadra, che solo lo scorso anno ha debuttato in categoria Senior raggiungendo già importanti risultati, prenderà parte per la prima volta nella storia della società trentina, al Shanghai Trophy, gara internazionale I.S.U. alla quale parteciperanno su invito alcune tra le migliori nazioni al mondo e che abbina in un unico spettacolare evento le discipline short track, pattinaggio di figura e pattinaggio sincronizzato.
Le ragazze trentine, convocate dalla F.I.S.G. a rappresentare l’Italia per il settore sincronizzato in questa importantissima rassegna, partiranno alla volta di Shanghai il 29 settembre presentandosi ai giudici con un programma tutto nuovo nel quale interpreteranno «Il ciclo della vita» sulle note della toccante composizione del pianista Ezio Bosso «Rain in your black eyes».
 
Il team Ice on Fire, squadra molto giovane formata da 23 ragazze con età compresa tra i 15 e i 20 anni, per presentarsi al meglio in questa competizione ed in preparazione alla stagione agonistica, si è allenato con impegno e costanza per tutta l’estate con i coach Roberta Giuliani e Gabriele Minchio, partecipando anche a diversi stage intensivi, tra cui anche un mini-stage con Andrea Dohany, allenatrice che ha fatto la storia del sincronizzato con il team svedese Surprise più volte campione del mondo.
Si preannuncia quindi una stagione molto impegnativa per le nostre ragazze che hanno grandi obiettivi e, la partecipazione allo Shanghai Trophy, sarà una grande occasione per fare esperienza in campo internazionale in preparazione ad altre competizioni di altissimo livello previste in stagione, come i Campionati Italiani Assoluti a dicembre, la ISU challenger series Spring Cup 2020 e lo Zagreb Snowflakes Trophy 2020.
 
Resta sempre un sogno per le ragazze la partecipazione ai mondiali, consapevoli che grazie alla grandissima prestazione della squadra milanese Hot Shivers ai precedenti Campionati del Mondo, quest’anno l’Italia potrà presentare due squadre.
Le trentine sono determinate a fare del loro meglio per giocarsi sul ghiaccio il confronto con le altre squadre senior italiane e afferrare una convocazione da sogno da parte della Federazione.
Affianca il lavoro della squadra la Società Circolo Pattinatori Artistici Trento che, con l’aiuto delle famiglie, sta facendo grandissimi sforzi sia sul piano organizzativo che sul piano economico cercando, non con poche difficoltà, di trovare i fondi necessari a sostenere una stagione impegnativa e ricca di obiettivi agonistici.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni