Home | Sport | Sport su Ghiaccio | Figura, Junior Grand Prix: 3° posto d'applausi per Grassl

Figura, Junior Grand Prix: 3° posto d'applausi per Grassl

Il giovane talento meranese conquista il podio nella quinta tappa del circuito internazionale con un punteggio complessivo di 228.64

image

La felicità di Daniel Grassl dopo il terzo posto.
 
Dopo i piazzamenti da top ten arriva anche il primo podio stagionale per l'Italia del pattinaggio di figura nel circuito di Junior Grand Prix.
A guadagnarsi una medaglia, come da pronostico, uno strepitoso Daniel Grassl, campione tricolore in carica e certamente il più atteso del gruppo azzurro fin dalla vigilia.
A Danzica, in Polonia, nel quinto appuntamento di Junior Grand Prix, il diciassettenne altoatesino tesserato per la Young Goose Academy ed allenato da Lorenzo Magri ha chiuso la sua prima gara stagionale a 228.64 punti conquistando uno splendido terzo posto alle spalle del russo Samsonov, vincitore a quota 250.51, e del giapponese Kagiyama, secondo con 245.35 punti.
Regolare in entrambi i segmenti di gara in cui ha sempre chiuso in terza piazza, Grassl resta così in corsa per un posto nella finale di Torino di inizio dicembre.
Bello il corto sulle note del «Lacrimosa» di Mozart (e valutato 81.01 punti), altrettanto il libero terminato a quota 147.63: Grassl guadagna in ogni caso il secondo podio in una tappa di Junior Grand Prix dopo il terzo posto dello scorso anno a Bratislava.
 
Si chiude assai meglio di come era iniziato poi il week-end di Lucrezia Beccari (IceLab): ventesima dopo un corto da 43.18 punti caratterizzato da una caduta e qualche errore di troppo, la 15enne allenata da Franca Bianconi ha quindi realizzato il 15° libero di giornata (85.61) recuperando quattro posizioni e chiudendo così sedicesima complessiva a quota 128.79.
Tra le coppie di artistico buon debutto per Federica Zamponi e Marco Zandron (IceLab), undicesimi nella loro prima apparizione in uno Junior Grand Prix con un punteggio di 108.75.
Ottima infine nella danza la prestazione di Francesca Righi ed Aleksei Dubrovin (Agorà Skating Team), gli ultimi azzurri a chiudere il week-end di gara con una bella settima posizione a quota 141.20 punti che permette loro di migliorare i due ottavi posti della scorsa stagione.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni