Home | Sport | Sport su Ghiaccio | Pista lunga, in Polonia al via i Mondiali Junior

Pista lunga, in Polonia al via i Mondiali Junior

Parte venerdì a Tomaszów Mazowiecki la rassegna iridata under 19. L'Italia schiera cinque atleti. Laura Peveri, campionessa in carica della mass start, la più attesa

image

Laura Peveri, 18 anni - Credit: ISU.
 
Prende il via venerdì a Tomaszów Mazowiecki, in Polonia, l'edizione 2020 dei Mondiali Junior di pista lunga. La Nazionale italiana degli allenatori Enrico Fabris e Matteo Rigoni, reduce dal week-end delle Finali di Coppa del Mondo di Minsk, in Bielorussia, si presenta con cinque atleti al via: Federica Maffei (Carabinieri), Serena Pergher (Sporting Club Pergine), Laura Peveri (Fiamme Oro), Thomas Nadalini (Circolo Pattinatori Pinè) e Nicky Rosanelli (Sporting Club Pergine).
 
Atmosfera incandescente sul ghiaccio dell'Arena Lodowa a due giorni dall'inizio della 49ª edizione della rassegna iridata riservata agli under 19 e che assegna sia i titoli allround (sulle quattro distanze) che quelli sulle singole distanze oltre a mass start e gare a squadre (team sprint e team pursuit).
Lo scorso anno, sulla pista di Baselga di Pinè, l'Italia sfoderò prestazioni da urlo: Francesco Betti, ora nella squadra senior, conquistò il suo secondo bronzo allround consecutivo dopo l'edizione di Salt Lake City 2018 mentre al femminile Laura Peveri vinse il titolo nella mass start (il primo oro della storia tricolore ai Mondiali Junior) chiudendo sesta, a ridosso della top five, nell'allround.
 
«Abbiamo grande voglia e grandi motivazioni per questo Mondiale ormai alle porte, – le parole dell'allenatore azzurro Enrico Fabris. – Il nostro obiettivo sarà centrare dei piazzamenti da top ten e provare per quanto possibile a confermare gli ottimi risultati dello scorso anno.
«Federica Maffei e Laura Peveri potranno dire la loro sia nella classifica generale che nella mass start mentre al maschile Rosanelli può far bene in particolare sui 500.
«Serena Pergher e Thomas Nadalini sono ragazzi alla prima esperienza ai Mondiali Junior, per loro sarà importante dare il massimo e accumulare esperienza.»
 
Il programma di gare prevede venerdì le gare sui 500 e sui 1.500 metri, sabato sui 1.000 e sui 3.000 femminili/5.000 maschili, domenica infine le competizioni a squadre (team sprint e team pursuit) e le mass start.
Qui, non appena disponibile, apparirà il programma completo e i risultati aggiornati in tempo reale.
 
I 5 azzurri convocati per i Mondiali Junior in mezzo ai due allenatori, Fabris a sinistra e Rigoni.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni