Home | Sport | Sport su Ghiaccio | Pista lunga, Mondiali Jr: Peveri d'argento nella Mass Start

Pista lunga, Mondiali Jr: Peveri d'argento nella Mass Start

A Tomaszów Mazowiecki, in Polonia, la 18enne piacentina è 2ª nella sua specialità preferita centrando così la 3ª medaglia consecutiva in una rassegna iridata

image

Laura Peveri con l'argento al collo tra gli allenatori azzurri, Enrico Fabris a destra e Matteo Rigoni.
 
Ancora sotto il segno di Laura Peveri. L'Italia della pista lunga fa festa nell'ultima giornata dei Mondiali Junior di Tomaszów Mazowiecki, in Polonia, grazie all'argento della 18enne piacentina delle Fiamme Oro.
Bronzo nell'edizione di Salt Lake City 2018 e oro la scorsa stagione a Baselga di Pinè, quest'anno Laura Peveri ha centrato un'altra volta il podio nella sua specialità preferita, la mass start, dove si conferma tra le migliori interpreti al mondo.
L'azzurra, nella penultima gara in programma di questa rassegna iridata, si è arresa soltanto all'olandese Robin Groot che l'ha anticipata di due soli decimi sul traguardo.
 
La Nazionale italiana degli allenatori Enrico Fabris e Matteo Rigoni va così a medaglia anche in questa edizione dei Mondiali per una manifestazione davvero dura e con un livello di competizione altissimo.
Si sottolinea, nell'ottica dell'intera tre giorni di gare, l'ottimo 8° posto di Federica Maffei (Carabinieri) nella classifica allround (con Peveri 12ª).
In questa terza ed ultima giornata di gare da registrare anche l'ottimo 9° posto di Federica Maffei (Carabinieri) sempre nella mass start al femminile mentre tra gli uomini Thomas Nadalini (Circolo Pattinatori Pinè) si è classificato in 21ª posizione.
 
«Laura ha corso bene, una mass start fatta con la testa e studiando bene le mosse delle olandesi. Direi il massimo che poteva fare oggi per la sua condizione e per il livello delle rivali era proprio l'argento, – le parole dell'allenatore azzurro Enrico Fabris. – Siamo molto soddisfatti: peccato per Maffei che aveva le potenzialità per una medaglia ma si è fatta trovare scoperta in un paio di volte che l'hanno penalizzata.
«Il suo 8° posto nell'allround è comunque stato ottimo.»

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni