Home | Sport | Sport Trentino | Il trentino Fabiano Bettega vince in Ungheria

Il trentino Fabiano Bettega vince in Ungheria

La competizione di orientamento, classificata come Coppa Austroungarica, era valida anche come Campionato Ungherese Middle

Brennbergbànya (HUN). Ottimo debutto in campo internazionale per la rappresentativa azzurra di Mtb-O. Il trentino Fabiano Bettega si impone con ampio margine nella gara Middle ungherese e regala all'Italia il primo successo di pregio del 2020.
La competizione, classificata come Coppa Austroungarica, era valida anche come Campionato Ungherese Middle.
Il trionfo azzurro (e trentino in particolare) è completato dal 5° posto di Dante Osti atleta della Valsugana.
 
Subito le parole del vincitore.
«Quella odierna è una vittoria inaspettata, per di più al primo confronto internazionale.
«Sono soddisfatto della prestazione anche se l’alto livello tecnico non permetteva a nessuno di condurre una gara perfetta e sono incappato in due scelte di percorso non ottimali che però mi sono comunque bastate per vincere questo Campionato Ungherese.
«Partiamo con il piede giusto in questo strano 2020.»
 
Il bilancio di giornata spetta alla team leader Laura Scaravonati.
«Partire con una vittoria alla prima gara internazionale dà sempre molto morale.
«Fabiano è stato bravissimo così come Dante Osti che conduceva fino a poco più di metà gara, ma è poi incappato in un errore parallelo che lo ha portato a 40” dall’Argento dall'austriaco Exler.»
Per Piero Turra punzonatura mancante, mentre Antonio Mariani ha patito due forature.
 
 CLASSIFICA 
1. Bettega Fabiano 47':25"
2. Exler Florian 53':01"
3. Koffler Georg 53':07"
4. Kogler Bernhard 53':30"
5 Osti Dante 53':48"

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni