Home | Sport | Sport Trentino | La sezione di Trento della SAT riprende le attività

La sezione di Trento della SAT riprende le attività

La sezione cittadina riprende le attività con la formula «5x4» ossia cinque iniziative per quattro tipologie di soci escursionisti

image

 >
Domenica 6 settembre la Sezione cittadina ha ripreso il cammino e lo ha fatto simbolicamente ripartendo dai giovani satini con un’escursione alla Cima Cornetto, dalla piana delle Viote.
L'attività riprenderà con un gruppo di soci non troppo numeroso, un percorso semplice, un punto di partenza facilmente raggiungibile con un viaggio breve e rispetto delle regole del distanziamento interpersonale, misurazione della temperatura corporea prima della partenza, autodichiarazione-COVID.
In una parola, ripresa delle attività sociali in forma COVID-compatibile, e doverosamente nel pieno rispetto delle indicazioni impartite dalle Autorità competenti.
Ecco quindi prendere vita, dopo la lunghissima pausa forzata che si protrae dai primi giorni di marzo, un nuovo programma attività, che come di consuetudine copre le esigenze di tutte le «anime» della Sezione.
 
Si è pensato così cinque semplici escursioni, le classiche «del mercoledì», adatte a coloro che cercano percorsi di modesto impegno fisico, ma comunque di interesse culturale e ambientale.
Inoltre vi saranno cinque escursioni così dette dai soci «della domenica» leggermente più impegnative, che privilegiano mete «fuori porta» e mirano a valorizzare la conoscenza dei gruppi montuosi secondari del Trentino.
Ed ancora cinque uscite alpinistiche e proposte di arrampicata sportiva, per andare incontro alle esigenze di coloro che vogliano cimentarsi in qualcosa di più impegnativo dal punto di vista tecnico e fisico.
Infine cinque corsi di arrampicata sportiva e attività didattiche, per affinare le conoscenze tecniche e migliorare la consapevolezza del muoversi in ambiente montano e da ultimo due uscite e due corsi di arrampicata per ragazzi e famiglie, per stimolare l'interesse dei più giovani e coinvolgere attivamente i genitori.
 
Per affrontare al meglio la ripartenza e gestire opportunamente uno scenario obiettivamente piuttosto complesso, e che comporta uno sforzo reciproco di pazienza, autodisciplina e comprensione, la Sezione ha elaborato un «Protocollo di sicurezza COVID-19 per la gestione delle attività escursionistiche sociali», consultabile assieme a molti altri documenti fondamentali accedendo dalla home page del sito istituzionale http://www.sattrento.it/ alla voce «Sicurezza anti COVID-19».
I dirigenti della sezione, il presidente della sezione cittadina Armando Tomasi e i membri del direttivo sono convinti che questi sforzi servano per riprendere tutti insieme la fiducia nella normalità, e costituiscano il primo indispensabile passo verso un nuovo cammino che certo non mancherà di riservare ancora le soddisfazioni di cui abbiamo potuto godere fino a pochi mesi orsono.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni