Home | Sport | Sport Trentino | Cesare Maestri, il cordoglio della Giunta provinciale

Cesare Maestri, il cordoglio della Giunta provinciale

Il presidente Fugatti: «Un grande esempio di competenza, coraggio e intraprendenza»

Si è spento Cesare Maestri, leggenda dell'alpinismo italiano. Il figlio, Gianluigi, annunciandolo su Facebook ha scritto che «Cesare, questa volta, ha firmato il libro di vetta della scalata della sua vita».

«Una vita fatta di vittorie e di rinunce, di gioie e anche di amarezze ma, senz'altro, un grande esempio di competenza, coraggio e intraprendenza, – ha detto il presidente Maurizio Fugatti a nome di tutta la giunta. – Con Cesare Maestri, il Trentino, perde una delle sue figure più significative e un testimone dell'alpinismo mondiale.
«Rimarrà per sempre un simbolo del nostro popolo, che con la montagna convive da secoli e alla montagna deve certamente quei tratti del carattere che - come lui - ci distinguono un po’ nel mondo dove i trentini sono conosciuti per la tenacia, l’affidabilità, l’impegno e la serietà espressa tante volte più dai fatti che dalle parole.
«Tutti gli assessori esprimono vicinanza al figlio, ai suoi cari, a coloro che lo hanno amato e stimato.»




Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni