Home | Sport | Sport Trentino | Tennis: Deborah Chiesa sul podio dell’ITF in Turchia

Tennis: Deborah Chiesa sul podio dell’ITF in Turchia

La campionessa trentina, arrivata seconda: «Per me è come una splendida vittoria»

image

>
Ha giocato le sue chance di iscrivere il proprio nome nell’albo d’oro dell’ITF di Antalya Deborah Chiesa che questa mattina ha perso la finale con la greca Sakellaridi con il punteggio di 6-4, 6-3.
Ad Antalya, Deborah Chiesa raccoglie il testimone da Lisa Pigato ed è tornata a giocare una finale nel circuito ITF dopo un’astinenza di quattro anni (2018 sconfitta a Santa Margherita di Pula).
La 25enne di Trento in semifinale ha avuto via libera dall’ucraina Anastasiya Konstantinovna Soboleva, ritiratasi quando era sotto nel 4-1 nel primo set.
 
La giocatrice trentina, che vanta tre titoli tutti datati 2017, ha affrontato nella sfida decisiva la greca Sapfo Sakellaridi, ottava testa di serie, che nell’altra semifinale ha battuto 63 61 Pigato, numero 5 del tabellone e vincitrice sugli stessi campi domenica scorsa.
«Ho giocato con questa ragazza che aveva un gioco particolare, ho provato a giocare di tagli per contrastarla, – dice la trentina. – Sono felice della settimana, come se avessi vinto. Da mercoledì sempre qui inizia il secondo torneo.
«Porto con me sensazioni positive dopo il periodo difficile per l’artrite.»

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande