Home | Sport | Sport Trentino | Lorenzo Ianes da 15"81 lancia il terzo atto del GPG

Lorenzo Ianes da 15"81 lancia il terzo atto del GPG

Con 15"81 ha ribadito il proprio PB sui 150 metri, nella sfida «a invito» inserita nella terza prova del GP Giovanile che ha visto in evidenza Rizzi, Ciola e Duchi


Lorenzo Ianes nella foto di Giuseppe Facchini / FIDAL Trentino.

 
Piove su Trento, spira un vento contrario ma Lorenzo Ianes (Athletic Club 96 Alperia) ha trovato comunque lo spunto per ribadire, un anno dopo, il 15"81 sui 150 metri, primato personale del ventiduenne ex aquilotto, prima firma - come da previsione - della sfida ad invito inserita nel contesto del terzo atto stagionale del Grand Prix Giovanile su pista, allestito per l'occasione dall'Atletica Trento.

Alle spalle dell'allievo di Silvano Pedri, seconda piazza per il compagno di colori Francesco Badolato (16"48).
Il tutto nel contesto di un intenso pomeriggio giovanile, in cui sono emerse innanzitutto le convincenti prove nei 300 metri di Jennie Rizzi (Gs Trilacum) autrice di un perentorio 41"83 e di Francesco Ciola che con 38"77 ha fatto suo il duello con Mattia Failoni (Atletica Tione, 38"90).
 

Jennie Rizzi nella foto di Giuseppe Facchini / FIDAL Trentino.
 
Progressioni vincenti nei 2.000 metri quindi per la valsuganotta Paola Parotto (Us Quercia Trentingrana, 6'45'32) davanti alla ledrense Licia Ferrari (Atletica Valchiese) e per il brentegano Fabio Mozzi (Atletica Team Loppio, 5'45"51) con i 300 hs a premiare la rotaliana Aurora Fadanelli (Atletica Rotaliana, 52"41) ed il noneso Diego Basteri (Atletica Valli di Non e Sole, 45"01).
 
Passando in pedana, spiccano i 3,05 nell'asta di Ludovica Duchi (Atletica Trento) ed i 10,50 nel triplo della moriana Sofia Bertolini (Lagarina Crus Team) mentre la sfida gialloverde nel peso femminile ha visto prevalere Alsiva Beqja (9,36) su Matilde Gilmozzi (9,28).
Doppietta al maschile per Antonio Corradini (Atletica Valli di Non e Sole), capace di arrampicarsi oltre l'1,62 nell'alto dopo aver piazzato un 11,71 nel triplo con Andrea Mosna (Atletica Rotaliana) a firmare il peso (10,79); per quanto riguarda le staffette, successo al femminile per l'Atletica Valli di Non e Sole e per l'Atletica Valle di Cembra al maschile.
 
Come di consueto il programma dei ragazzi è stato impostato sul format dei diversi biathlon che hanno portato ad una classifica finale con dominio dell'Atletica Valli di Non e Sole, pronta a «incamerare» per alcune settimane la coppa itinerante tanto al maschile quanto al femminile.
I punteggi maggiori di giornata sono emersi nel biathlon C maschile (60hs e lungo) grazie ai 1479 punti raccolti da Leonardo Cofone (Atletica Valle di Cembra) e nel biathlon A femminile (60 e 1200) con Sofia Filippo (Atletica Trento) pronta a primeggiare con 1483 punti.

Tutti i Risultati.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande