Home | Sport | Sport Trentino | Montagna: Cesare Maestri a caccia del poker tricolore

Montagna: Cesare Maestri a caccia del poker tricolore

Domani a Premana si completa il percorso del campionato italiano: Maestri medita il sorpasso all'amico Xavier Chevrier per proseguire la striscia tricolore


Foto di Marco Guberti.
 
Cesare Maestri (Atletica Valli Bergamasche) è campione tricolore indisturbato dal 2019. Un tris di titoli maturato su terreni e formule diverse (inclusa la prova unica del 2020) che ora vorrebbe diventare poker sui sentieri lecchesi di Premana, poche settimane dopo l'argento europeo raccolto alle Canarie.
Domani si correrà solo in salita, sui pendii cari al Giir de Mont (che si riproporrà domenica in tutto il suo fascino) ed il ventinovenne ingegnere di Bolbeno medita di operare il sorpasso nei confronti dell'amico e compagno di squadra Xavier Chevrier che ha avuto la meglio, un mese abbondante fa, nel primo duello tricolore nell'up&down di Gazzaniga.
 
La sfida tra i due nero-arancio sarà uno dei piatti forte del sabato lombardo, nella consapevolezza che a provare a dire la loro saranno anche l'altoatesino Hannes Perkmann ma soprattutto i fab3 dell'Atletica Valchiese, con Alberto Vender - terzo nel primo atto tricolore - a cappeggiare la pattuglia di allievi di Ennio Colò insieme ai compagni di colori Marco Filosi e Luca Merli, entrambi tra i protagonisti della prima prova con il valsabbino in linea per confermarsi campione tricolore under 23.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande