Home | Sport | Sport Trentino | Al via i Mondiali Junior di atlecica con la trentina Demattè

Al via i Mondiali Junior di atlecica con la trentina Demattè

Domani si aprono i Campionati Mondiali Juniores di Calì: Nancy Demattè è la 16ma trentina che vi prende parte

Si alzerà domani il sipario sui Campionati Mondiali Juniores di Cali, diciassettesima edizione della rassegna iridata giovanile che torna dodici mesi dopo Nairobi 2021.
E tra i protagonisti dei Mondiali Under 20 ci sarà anche la trentina Nancy Demattè (Us Quercia Trentingrana), primatista provinciale assoluta (54"46 a Bolzano, il 21 maggio scorso) e campionessa tricolore di categoria: martedì, nella mattinata colombiana (in Italia saranno le 18 abbondanti), l'allieva di Piero Cavagna sarà ai blocchi di partenza delle batterie dei 400 metri alla ricerca di un tempo utile per il passaggio alle semifinali del giorno successivo.
 
C'è anche il Trentino nella storia dei Campionati Mondiali Juniores, soprattutto per merito di Giuliano Battocletti, capace nel 1994 di conquistare un prestigioso bronzo nei 5.000 metri di Lisbona, medaglia che spicca tra le 22 complessive conquistate dall'Italia nelle 16 precedenti edizioni (5 ori, 6 argenti, 11 bronzi).
Nel complesso, sono stati 16 i trentini capaci di meritare la vetrina azzurra ai Mondiali Under 20, a cominciare proprio da Lisbona 1994 dove oltre a Battocletti era impegnata anche Eleonora Berlanda.
Curioso sottolineare come nel 2018 a Tampere (Finlandia), sia toccato a Nadia Battocletti (Fiamme Azzurre) calcare le orme del padre.
 
 Ecco nel dettaglio tutti i trentini in gara ai Mondiali Juniores dal 1994 in poi  
1994, Lisbona (Por): Eleonora Berlanda (800) e Giuliano Battocletti (5000)
2004, Grosseto (Ita): Stefano Petrolli (110hs)
2006, Pechino (Cin): Martina Giovanetti (100 e 200)
2008, Bydgoszcz (Pol): Giordano Benedetti (800)
2012, Barcellona (Spa): Marco Lorenzi (400) ed Irene Baldessari (800)
2014, Eugene (Usa): Lorenzo Pilati (800) e Yeman Crippa (1500)
2018, Tampere (Fin): Nadia Battocletti (3000), Linda Palumbo (3000st), Lorenzo Ianes (200), Lorenzo Paissan (100, 200 e 4x100), Francesco Libera (4x100)
2021, Nairobi (Ken): Massimiliano Berti (3000st)
2022, Cali (Col): Nancy Demattè (400 e 4x400)

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande