Home | Sport | Sport Trentino | Pallamano Pressano rimonta da -7 a +7 e vince a Carpi

Pallamano Pressano rimonta da -7 a +7 e vince a Carpi

Ottima vittoria ottenuta dalla squadra trentina sul campo emiliano col punteggio di 22-29 nella 3ª giornata di Serie A Gold

Vittoria d’autorità per la Pallamano Pressano Cassa di Trento nella 3ª giornata di andata in Serie A Gold. I gialloneri hanno vinto sul campo della Pallamano Carpi col punteggio di 22-29, risultato fin troppo ampio per quanto visto in campo.
La squadra allenata da mister Fusina infatti ha dovuto rimontare un passivo maturato durante la partita anche di 7 reti, dilagando poi nel finale e meritando il successo.
Partita letteralmente dai due volti quella messa in campo sul terreno di gioco emiliano: primo tempo insufficiente, secondo tempo ampiamente positivo a firmare altri due punti in classifica che portano la squadra trentina a quota 4 dopo 3 giornate.
 
Partenza nettamente negativa per i gialloneri che non approcciano bene la partita e subiscono: Coppola e Kasa bucano Loizos, Carpi vola ed è 5-1 iniziale a far tremare le gambe alla squadra trentina.
Pronta arriva la reazione con Nicola Rossi sugli scudi in attacco (9 reti e top scorer) che trascina i suoi fin sul 7-6, ma Carpi proprio nel momento peggiore risponde presente e torna ad allungare, chiudendo il primo tempo avanti 15-10.
Poco sembra funzionare in casa giallonera ed anche in avvio di ripresa le cose non migliorano: 17-11 Carpi per il massimo vantaggio che rischia di tagliare le gambe agli ospiti trentini.
 
Nel momento peggiore però Pressano sfodera il carattere: la difesa si chiude, in attacco D’Antino e Ceccardi fanno faville e la partita si ribalta.
Parziale di 0-5 per il 17-16, poi Pressano mette la freccia e sorpassa sul 20-21 per la prima volta.
Non è finita, perché a suon di parate e palloni recuperati Pressano sfrutta un Carpi in bambola allungando addirittura 20-23.
Servono quattro attacchi ai gialloneri per arrivare al tanto atteso +4, ma quando arriva Pressano chiude la contesa: funziona tutto e negli ultimi 10’ i gialloneri dilagano, vincendo 22-29 non senza soffrire.
Vittoria fondamentale per la classifica e per il morale: ora sabato al Palavis (ore 18.30) arriva il Siracusa per un’altra gara determinante in ottica graduatoria.
 
 Serie A Gold – 3ª giornata di andata  
Carpi – Pressano 22-29 (p.t. 15-10)
 
Carpi: Jurina, Cascone 2, Serafini 1, Soria 1, Carabulea 2, Kasa 2, Coppola 5, Haj Frej Se., Haj Frej Sa., Dalolio 1, Korkaric, Gollini, Sortino 3, Ceccarini 5. All. Serafini
Pressano: Facchinelli, Dallago 3, Moser M., Rossi N. 9, D’Antino 6, Rossi F., Luchin, Sontacchi G. 1, Folgheraiter, Moser N. 1, Andreasson 1, Loizos, Ceccardi 6, Gazzini 2. All. Fusina
Arbitri: Riello-Panetta
 
 Gli altri risultati della giornata  
Siracusa – Fasano 26-33
Fondi – Merano 33-33
Conversano – Bolzano 33-30
Campus Italia – Cassano (oggi, domenica 18/9)
Romagna – Brixen rinv. Al 6/10
Rubiera – Sassari rinv. Al 18/10
 
 La classifica aggiornata  
Conversano 6, Bolzano, Fasano, Pressano e Siracusa 4, Merano 3, Cassano M.*, Bressanone** e Sassari** 2, Fondi* 1, Rubiera**, Campus Italia*, Romagna* e Carpi 0.
*Una ** due partite in meno

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande