Home | Sport | Sport Trentino | Pressano accoglie Rubiera e saluta Alessandro Dallago

Pressano accoglie Rubiera e saluta Alessandro Dallago

Sabato al Palavis saluteranno Alessandro Dallago che dopo 10 stagioni in giallonero appenderà le scarpe al chiodo

image

Nelle foto Alessandro Dallago.

Si avvia alla conclusione la stagione 2022/2023 di Serie A Gold per la Pallamano Pressano Cassa di Trento.
Con le giovanili pronte ad entrare nel periodo caldo, la massima serie chiuderà la stagione con un’ampia salvezza raggiunta già a febbraio ed un piazzamento nella pancia della classifica.
Al Palavis andrà in scena l’ultima gara in casa: ospiti dei gialloneri saranno i reggiani del Rubiera, con un piede e mezzo ai PlayOut ma ancora in lotta per il miglior piazzamento in vista degli spareggi per non retrocedere.

Sfida interlocutoria che proverà a mettere in mostra ancora una volta il potenziale meno in evidenza durante la stagione: dopo il successo in extremis a Fondi, in casa Pressano è tornato il sorriso a seguito di 4 sconfitte consecutive e la truppa guidata da mister Alessandro Fusina è pronta per gli ultimi 120 minuti di gioco, con l’obiettivo di continuare a macinare gioco ed incamerare punti verso il sesto posto finale.
Fischio d’inizio ad orario unificato per tutte le partite della Serie A Gold, fissato per le ore 19.00 al Palavis.
Arbitrano l’incontro i sig. Passeri e Rinaldi; il match sarà trasmesso in live streaming su Elevensports.it, piattaforma partner della Serie A Gold.
 

 
 Alessandro Dallago  
Nei giorni scorsi è giunto in casa Pressano l’annuncio del ritiro dalla pallamano giocata di Alessandro Dallago.
Terzino mancino fra i più quotati in Italia degli ultimi anni, il giocatore classe 1986 ha salutato pochi giorni fa la nascita del secondo figlio Andrea; appenderà le scarpe al chiodo dopo quasi 30 anni di pallamano.
Nato e cresciuto nel Mezzocorona dove si è affermato, Dallago è arrivato a Pressano a guida Ghedin nel 2011.
Da lì 10 stagioni in giallonero con una parentesi di due anni a Bolzano. Chiuderà la carriera con quasi 2.000 reti seniores di cui più di 1.000 a Pressano in 272 presenze, oltre ad uno Scudetto, due Coppe Italia e due Supercoppe italiane.
Sarà l’occasione per il pubblico giallonero di salutare la lunga carriera di Alessandro Dallago, con l’auspicio di rivederlo presto in altre vesti fuori dal campo.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande