Home | Sport | Sport Trentino | Il Trentino d’inverno gioca d’anticipo: ecco la «100 km dei Forti»

Il Trentino d’inverno gioca d’anticipo: ecco la «100 km dei Forti»

Confermato l’evento a metà giugno sugli Altipiani di Folgaria, Lavarone e Luserna – Due percorsi e gara inserita nel 1000Grobbe Bike Challenge 13-15 giugno

image

Le temperature rasenti o sotto lo zero e la neve che in gennaio ricopre i verdi prati sono solitamente un deterrente per i bikers e in genere per chi pratica attività sportive outdoor che non siano quelle sulla neve.
Ci si ripara al caldo e ci si mantiene in forma standosene al chiuso, in attesa del cosiddetto disgelo, quando finalmente sarà di nuovo possibile saltare in sella e farsi le prime pedalate di stagione.
Con la testa però si può tranquillamente correre ovunque, indipendentemente dal meteo, e con l’agenda aperta sul 15 giugno è possibile fare un circoletto rosso e prenotarsi alla 100 Km dei Forti in Trentino.
Dal quartier generale del comitato organizzatore fanno sapere che in molti l’hanno già pensata così e hanno sottoscritto la propria presenza alla storica manifestazione in fuoristrada sugli Altipiani di Folgaria, Lavarone e Luserna.
 
L’evento di mountain bike tocca quest’anno l’edizione numero 19 e promette spettacolo lungo i due tracciati Classic di 57 km e Marathon di 92 km.
Per rinfrescare un po’ la memoria, il 2013 è stato l’anno del colombiano Leonardo Hector Paez che con la vittoria del giugno scorso centrò il proprio poker di successi firmati 100 Km dei Forti.
Dietro di lui giunsero il campione italiano marathon 2012 Juri Ragnoli seguito dal compagno di squadra Tony Longo.
La gara in rosa andò invece alla svizzera Sofia Pezzati, davanti alle agguerrite Lorenza Menapace e Lorena Zocca.
Nella variante Classic, sono stati Johann Pallhuber e Debora Coslop ad alzare le braccia verso il cielo per primi.
 
La 100 Km dei Forti, inserita anche nel 1000Grobbe Bike Challenge con Lavarone Bike e Nosellari Bike della vigilia, nel 2013 ha catalizzato 1.500 presenze sul nastro di partenza, che lievitano ad oltre 2.000 se si aggiungono i partecipanti alle altre due gare.
Per quest’anno gli organizzatori, gli stessi che orchestrano la Granfondo Millegrobbe di fondo in calendario i prossimi 18 e 19 gennaio, non prevedono radicali cambiamenti alla formula di successo 1000Grobbe Bike – 100 km dei Forti, che legge in programma anche il consueto appuntamento con la Mini 1000Grobbe Bike del sabato pomeriggio.
 
Oltre a ciò, la 100 Km dei Forti sugli Altipiani trentini si conferma protagonista anche all’interno del circuito Trentino MTB presented by crankbrothers, dove farà compagnia ad altri sei eventi disseminati sul territorio in provincia di Trento.
Questo il calendario completo: ValdiNon Bike (4 maggio), 100 Km dei Forti (15 giugno), Dolomitika Brenta Bike (29 giugno), Lessinia Bike (27 luglio), La Vecia Ferovia dela Val de Fiemme (3 agosto), Val di Sole Marathon (31 agosto) e 3T Bike (5 ottobre), con le due debuttanti di fine giugno e fine agosto tutte da scoprire.
Le iscrizioni al circuito completo sono aperte e si può approfittare del vantaggioso sconto del 20% sulla tariffa piena. Ogni info è reperibile anche su www.trentinomtb.com.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni