Home | Sport | Sport Trentino | Le tante iniziative a Univela di Campione del Garda

Le tante iniziative a Univela di Campione del Garda

La struttura sorge su una superficie di circa 8.000 metri quadri di cui 1100 coperti: spazio anche per la cultura, la pittura e la musica

image

Univela ha aperto la sua stagione 2014 con una serie di incontro riservati alle attività della 14ª Zona della Federazione Italiana della Vela, l'area di tutto quanto il lago di Garda e le regioni del suo entroterra.
La struttura che ospita il Centro di Preparazione Olimpica ha iniziato con vari corsi, tra questi uno sul Meteo, sulle Nuove regole di regata, uno riservato ad Istruttori e di aiuto istruttori, un meeting con i direttori sportivi, gli istruttori delle squadre agonistiche e i responsabili delle scuole di vela, il tutto per parlare del Progetto Sviluppo Giovani.
 
Non è mancato un corso sulle nuove norme dell'«Orc», la stazza internazionale che andrà a sostituire le gare lacustri della classe Crociera.
Questa è stata la prima serie di iniziative che il Campus sportivo gardesano ha promosso nei primi due mesi del 2014.
In primavera ed estate arriveranno una serie infinita di regate internazionali, come 3 Campionati d'Europa per il Laser 4000, il Bug, il Sunfish, sotto il guidone organizzativo del Circolo Vela Gargnano, come le Euro e la Italia Cup del singolo olimpico del Laser in collaborazione con Assolaser, la flotta degli skipper italiani.
 
Ci sarà poi spazio per la cultura, la pittura, la musica, oltre a centinaia di appassionati che parteciperanno a corsi e lezioni, il tutto nelle grandi aule e nella palestra della struttura.
Dopo lo stop forzato dell'estate scorsa per un sequestro durato poco più di una settimana, Univela è tornata a ricoprire il ruolo di catalizzatore delle attività veliche (ma non solo) di tutta Europa.
 
La struttura sorge su una superficie di circa 8.000 metri quadri di cui 1100 coperti.
Dispone di 42 stanze in grado di accogliere fino a 170 persone, di un ristorante, di sale riunioni, di una palestra, di un hangar per il rimessaggio delle imbarcazioni con un altezza di 11 metri, che permette di armare le barche al chiuso, di una gru per l’alaggio delle imbarcazioni e di un ampio parcheggio dove lasciare van, auto e carrelli.
Il progetto Univela è nato grazie alla famiglia Mazzon, da sempre attiva nell'ambito del settore turistico, a Regione Lombardia, al Comune di Tremosine del Garda, all'accordo di programma che l'ha individuato come Progetto di Eccellenza per il 2011/12 , per i Fondi Odi (comuni di confine).

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni