Home | Sport | Sport Trentino | Buon successo per la Winter Downhill in Val di Pejo

Buon successo per la Winter Downhill in Val di Pejo

Il migliore tempo in assoluto il biker altoatesino Johannes von Kleblsberg – Prima ed unica tra le donne al via la biker di casa Camilla Caserotti (chapeau!)

image

Buon successo per la Winter Downhill, emozionante gara di downhill sulla neve in notturna recentemente svoltasi a Cogolo di Peio nel Parco Nazionale dello Stelvio: 40 bikers, provenienti da tutto il nord Italia, hanno infatti partecipato alla singolare manifestazione organizzata dal Comitato Organizzatore Grandi Eventi Val di Sole sulla pista da sci «Biancaneve» battuta, preparata e appositamente trasformata con appoggi, paraboliche, gobbe e salti.
Gli atleti-bikers si sono destreggiati sui loro mezzi, senza pneumatici chiodati, rispettando i punti di riferimento (porte da slalom gigante) fino all’arrivo, dopo un tecnico tracciato di 400 metri di lunghezza e 90 metri di dislivello.
 
Dopo due manches mozzafiato, il migliore tempo in assoluto è stato registrato dal forte biker altoatesino Johannes von Kleblsberg, portacolori del team Tiroler Radler e già componente della nazionale azzurra juniores di Downhill.
Il polivalente atleta bolzanino ha registrato lo sbalorditivo tempo di 39 secondi e 13 centesimi, distanziando di quattro secondi il fratello Valentin (cinque anni più vecchio) ed il bresciano Michele Canini, alfiere del team BS Dh & Co ed in testa al termine della prima manche.
 
Prima ed unica tra le donne al via la biker di casa Camilla Caserotti, atleta di punta della nazionale italiana di sci orientamento e cimentatasi per la prima volta, con coraggio e divertimento, nel downhill sulla neve.
Buone prestazioni anche per quattro atleti locali: sesto assoluto l’emergente Simone Gosetti, biker di Commezzadura, decimo il maestro di snowboard di Pellizzano Giorgio Vegher, undicesimo posto invece per Paolo Vicenzi, di Peio Paese, campione italiano di Stihl Timbersport (particolari sport per boscaioli), diciassettesima piazza poi per il pluri campione italiano di trial categoria master Daniele Fantelli, solandro di Dimaro.
 
Da sottolineare anche la partecipazione di Paolo Rosola, già ciclista professionista su strada negli anni’80 (12 vittorie al Giro d’Italia e due volte in maglie rosa) ed attuale compagno della biolimpionica nella mtb cross country Paola Pezzo.
Prossimo appuntamento per il downhill in Val di Sole è ora dal 27 al 29 giugno prossimi: gli spericolati funamboli delle ruote grasse si sfideranno a Daolasa in una gara della prestigiosa IXS Downhill Cup, la Coppa Europa di Downhill: in pratica il più importante circuito internazionale della spettacolare specialità dopo la Coppa del Mondo ed articolato in otto prove distribuite tra Slovenia, Austria, Francia, Repubblica Ceca e Svizzera.
Informazioni www.valdisolebikeland.com.
 
 

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni