Home | Sport | Sport Trentino | Campionati di nuoto «Criteria 2014», Riccione 21-26 marzo

Campionati di nuoto «Criteria 2014», Riccione 21-26 marzo

Sara Gusperti (Nuotatori Trentini) medaglia d’oro sui 50 stile libero ragazze 2001

image

>
Sono ufficialmente iniziati i Campionati di Categoria primaverili di Riccione 2014: duecentosette società, 1.800 atleti coinvolti e più di duemila presenze gara. Numeri da capogiro che ben rendono l’idea dello spettacolo a cui assisteremo nei prossimi sei giorni.
Si parte forte già di prima mattina con una gara molto veloce, i 50 stile libero, in cui era impegnata anche la giovanissima Sara Gusperti (Nuotatori Trentini).
Sara, classe 2001, domina ampiamente la sua categoria chiudendo al primo posto con l’ottimo tempo di 26”73.
Nonostante la febbre che negli ultimi giorni, e questa mattina stessa, aveva debilitato Sara, la giovane trentina conquista di forza il primo Oro dei Campionati, dimostrando grande carattere e un talento straordinario.
 
Poco più di mezz’ora di riposo per la ragazza del Team Palladium e alle 9 e 30 si torna in vasca per affrontare un’altra gara: i 100 rana.
Ancora una volta Sara nuota molto forte, comandando dal primo all’ultimo passaggio e vincendo con più di mezza vasca di vantaggio sulle avversarie, chiudendo in 1’12”89.
Secondo Oro in meno di 40 minuti dunque per i Nuotatori Trentini che non possono che gioire del talento di questa campionessa, d’altro canto buon sangue non mente.
Si dice che il mattino ha l’oro in bocca, ma il pomeriggio non è certo da meno.
Dopo i due splendidi titoli nazionali conquistati da Sara Gusperti nella prima mattinata dei Campionati Italiani giovanili criteria 2014, nel pomeriggio è la volta di Francesca Stoppa salire sul gradino più alto del podio.
 
Francesca, nuotatrice per la Rari Nantes Trento, vanta ad oggi uno stato di forma strepitosa e nella sua prima gara di questi campionati, i 200 farfalla, regala una prestazione maiuscola conquistando l’oro con il tempo di 2’10”70. Ottima gara la sua, che la vede lottare per tutte le frazioni contro Francesca Annis, spuntandola nel finale con un distacco di più di 20 centesimi.
Una soddisfazione immensa per la giovane trentina che si aggiudica così il suo primo titolo italiano.
 
Non c’è neanche il tempo di finire i festeggiamenti per Francesca, perché le tocca subito tifare per l’amica Sara Gusperti, tornata in acqua per affrontare la sua terza gara giornaliera, i 200 misti.
Dopo i 50 stile e i 100 rana sarebbe lecito aspettarsi da Sara un calo di prestazione, soprattutto considerando le linee di febbre che l’accompagnano ormai da giorni, ma la trentina sorprende e stupisce tutti aggiudicandosi la medaglia d’argento con il tempo di 2’22”75.
Doppia soddisfazione anche nel pomeriggio quindi per le ragazze del Team Palladium.
 
E’ un bottino veramente ricco quello che si aggiudica la spedizione trentina alla prima giornata di campionati giovanili dove anche Maria Chiara Girardi ha conquistato in mattinata un secondo posto importantissimo nei 50 dorso.
Da segnalare anche un ottimo nono posto di Sara Demattè nei 100 rana juniores, il 14° posto di Elena Foradori nei 50 dorso che migliora il suo personale con 30”51, il 20° posto di Ilaria Temporin nei 50 dorso e la medaglia di bronzo di Alice Barbieri nei 200 misti.
Forza ragazze, continuiamo così!
 
Lorenz Nicola
 

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (1 inviato)

avatar
Gina 22/03/2014
Congratulazioni alle giovanissime campionesse e al loro team Palladium: la promozione dello sport giovanile riaccende speranza sul futuro dei nostri ragazzi.
Thumbs Up Thumbs Down
0
totale: 1 | visualizzati: 1 - 1

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni