Home | Sport | Sport Trentino | Tennis da tavolo, Lavis sugli scudi nel torneo Assoluto

Tennis da tavolo, Lavis sugli scudi nel torneo Assoluto

Ottiene primo e secondo posto con Moiseev, e Chiecchi Lavis - Gli altri risultati

Nei giorni scorsi il PalaVela di Trento è stato lo scenario dell’ultimo atto della stagione agonistica di tennis tavolo 2013-2014.
Due le gare che si sono disputate, con un numero di partecipanti che parla da solo.
Sedici, infatti, sono stati gli iscritti tra i quarta categoria, mentre, tra i top 12, i partecipanti sono stati dieci, e quattro le pongiste, nella gara femminile.
Le motivazioni di numeri  cosi bassi, sarà cura degli organi preposti, darne una spiegazione, e sarà sempre loro compito, riportare in auge, gli appuntamenti clou dell’intera e intensa stagione agonistica.
 
Dal punto di vista tecnico, i valori in campo sono stati rispettati senza nessun colpo di scena.
Tra i top 12, ha vinto il giocatore numero uno delle classifiche regionali e cinquantanove delle classifiche nazionali, stiamo parlando di Maxim Moiseev, giocatore del Lavis, che in finale, ha battuto il suo compagno di sodalizio e di squadra Lorenzo Chiecchi.
Il Terzo posto è stato conquistato da Jacopo Endrizzi del Besenello, che ha piegato in cinque set Daniele Mesaroli.
Dal quinto all’ottavo posto, è stato un derby tutto lavisano.
 
Luca Michelon, ha battuto Lorenzo Bosetti alla quinta partita, ed è chiaro che i due, che si conoscono da una vita, non abbiano mollato neanche un punto.
Mattia Michelon, ha battuto con un secco tre a zero Marcello Dorigatti.
Qui il discorso è totalmente diverso.
Qui è successo il classico caso in cui, è l’allievo che batte il maestro.
 
Che Mattia stia giocando bene, e sia in forte crescita, è indiscutibile, e i parziali cosi testimoniano la sua forma tecnica che deve andare pari passo con quella mentale, per ottenere il massimo delle performance.
Anche nella categoria quarta maschile sono stati rispettati i pronostici della vigilia.
Qui, Daniele Mesaroli del Villazzano, ha sconfitto tutta l’agguerrita concorrenza.
Il giocatore trentino ha fatto valere la sua classifica migliore e il maggior tasso tecnico, associato ad una più lunga esperienza sui tavoli da gioco.
 
In finale, ha l’arcigno difensore del Lavis Lorenzo Bosetti.
Un 3-1, molto tirato nei primi tre parziali, dove Daniele se ne è aggiudicati due su tre.
Il quarto, in vantaggio per 2-1, per il giocatore del sobborgo di Trento, è stato più agevole, e portato a casa per 11-6.
Altro bronzo per Jacopo Endrizzi del Besenello, che nella finale di consolazione, ha battuto per 3-1, Luca Michelon.
Anche qui incontro molto tirato ed equilibrato, vinto da chi ha avuto più birra in corpo dopo una lunga ed estenuante giornata sportiva.
Anche tra le ragazze, il pronostico della vigilia, è stato rispettato.
 
Antonella Andreata del Lavis, ha dovuto faticare e non poco, solo con Stefania De Monte, incontro vinto solo al termine di cinque set.
Negli altri incontri, Antonella, non ha avuto grossi problemi, portando a casa il titolo a casa.
Per stabilire i piazzamenti dal secondo posto al quarto, c’è voluta la classifica avulsa.
Le avversarie di Antonella, hanno ottenuto tutte e tre una vittoria e due sconfitte, ed in virtù di tale situazione, al secondo posto si è classificata Giulia Endrizzi del Besenello, terza, Stefania De Monte del Vilazzano, e quarta, Alice Zanon del Cles.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni