Home | Sport | Sport Trentino | Tra meno di un mese la 100 km dei Forti

Tra meno di un mese la 100 km dei Forti

A tutta bike sugli Altipiani di Lavarone, Folgaria e Luserna, dal 13 al 15 giugno


 
Primavera che esplode sugli Altipiani di Lavarone, Folgaria e Luserna e con essa lievita la voglia di saltare in sella e pedalare su quegli sterrati che fino a poche settimane fa erano ancora ricoperti di bianco.
Tra un mese esatto, domenica 15 giugno, torna la storica 100 Km dei Forti che con le sue 18 edizioni già archiviate rappresenta una senatrice tra le marathon di mountain bike in Italia.
Alla guida tecnico-organizzativa dell’evento c’è lo Sci Club Millegrobbe che conferma il doppio menu di percorsi Classic di 57 km e Marathon di 92 km, con quest’ultimo che riporta un paio di leggere modifiche rispetto al 2013.
 
Nello specifico, tra i tanti Forti di epoca bellica presenti lungo il tracciato, si aggiunge anche Forte Sommo Alto, situato a 1600 metri di quota tra i forti Dosso delle Somme e Cherle.
La fortificazione è ubicata al 63° km circa di gara nella zona di Passo Coe, da cui successivamente si discende verso Folgaria, il cui centro paese quest’anno sarà aggirato prima di proseguire verso Passo Sommo. Il traguardo per tutti sarà la frazione di Gionghi a Lavarone, dove viene allestito il consueto expo tecnico e dove ci si può rifocillare con il delizioso pasta party per tutti.
 
Per il sesto anno consecutivo la 100 Km dei Forti è prova clou del challenge «Trentino MTB presented by crankbrothers» di cui, in definitiva, è tra le fondatrici. Il circuito ha debuttato quest’anno con la ValdiNon Bike del 4 maggio, vinta da Lorena Zocca e Johann Pallhuber, ora attesi alla prova dei Forti.
Le altre gare del calendario 2014 sono le storiche Lessinia Bike, Vecia Ferovia dela Val de Fiemme, 3T Bike, cui si aggiungono le novità Dolomitica Brenta Bike del 29 giugno e Val di Sole Marathon del 31 agosto.
 
Negli anni, il podio della 100 Km dei Forti ha accolto grandi firme come Sofia Pezzati e Leo Paez – primi nel 2013 sul percorso Marathon – ma anche Juri Ragnoli e Alessia Ghezzo, vincitori l’anno precedente, o Mirko Celestino, Eddi Rendon Rios, Marzio Deho, Walter Costa e Stefania Zanasca.
E se la 100 Km dei Forti è il piatto…forte di domenica 15 giugno, per coloro che intendono lasciarsi travolgere dalla voglia di ruote grasse nei giorni 13 e 14 giugno, sempre a Lavarone e dintorni, si corrono la Lavarone Bike di una trentina di chilometri e la Nosellari Bike di poco superiore a 40 km.
 
Insieme alla variante Classic della domenica, queste formano il 1000Grobbe Bike Challenge che stila classifiche a sé con relativi premi.
Per i più piccoli, infine, il sabato pomeriggio al Parco Palù di Lavarone si traduce nella divertente Mini 1000Grobbe Bike.
 
Le iscrizioni al fine settimana e alle singole gare sono più che mai in corsa, è già stata superata quota 500 presenze e sul sito ufficiale www.1000grobbe.it si possono scoprire tutti i dettagli del triplo evento di giugno.
Lavarone e gli Altipiani saranno preda dei bikers tra i Forti, ma da queste parti si vive di sport a 360 gradi.
Dal 5 al 12 luglio prossimi questo angolo di Trentino ospita i Campionati del Mondo di Orienteering e Trail Orienteering (WOC-WTOC), mentre la settimana immediatamente successiva sarà tempo di calcio giovanile e internazionale con il camp della Manchester United Soccer School per ragazzi fino ai 17 anni.
 
Arrampicata, tennis, nuoto, equitazione e nordic walking sono tra le discipline che si possono praticare con facilità tra Lavarone, Luserna e Folgaria, con quest’ultima località pronta anche a ricevere, nei giorni 11-20 giugno, il ritiro della Nazionale sperimentale di pallacanestro, seguito in luglio da quello della Nazionale maggiore.
 

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni