Home | Sport | Sport Trentino | Pioggia di medaglie ai giovanissimi di lotta grecoromana

Pioggia di medaglie ai giovanissimi di lotta grecoromana

Lottatori e lottatrici roveretani hanno ottenuto a Ostia ben cinque Titoli italiani, 4 secondi posti e 3 terzi posti

Splendido risultato dei giovani lottatori e lottatrici roveretani che sabato 24 maggio scorso al Palazzetto dello Sport di Ostia hanno ottenuto ben cinque Titoli italiani, 4 secondi posti e 3 terzi posti ed altri piazzamenti di valore.
Una bellissima affermazione che premia ancora una volta l'attività preminente che il Lotta Club Rovereto dedica alla fascia evolutiva giovanile mirando al miglioramento delle qualità motorie e tecniche dei nostri giovani lottatori/trici.
La competizione nazionale prevede la partecipazioni di tre classi di età: Ragazzi/e (4ª e 5ª primaria), Esordienti A (1ª e 2ª media), Esordienti B (3ª media e 1ª superiore).
 
Partiti per Ostia alla mezzanotte di venerdì 23 con sedici lottatori e 4 ragazze la mattina successiva dopo le operazioni di peso erano tutti in materassina a contendersi la vittoria in una competizione che si è conclusa dopo le ore 17.
Alla gara Federale Nazionale hanno partecipato circa 300 atleti in rappresentanza di una cinquantina di società.
 
 Questi dunque i Medagliati
Michele Gribencea 1ªcl. Kg 41, Mattia Imbriani 1ªcl. Kg 68, Andrea Setti 1ªcl. Kg 38, Alessandro Galvagnini  1ªcl. Kg 62, Lisa Galvagni 1ªcl. Kg 57, Angelo Ferraro 2ªcl. Kg 53, Alex Kettmaier 2ªcl. Kg 30, Alessio Bisinelli 2ªcl. Kg 34, Giulia Faccio 2ªcl. Kg 43, Alessandro Ferraro 3ªcl. Kg 48, Ilaria Salvaterra 3ªcl. Kg 38, Arianna Stringa 3ªcl. Kg 41.
 
Ma anche gli altri nostri otto ragazzi, pur non riuscendo ad entrare in zona Medaglia, si sono comportati altrettanto bene vincendo difficili combattimenti, come ad esempio Mohamed Haji, Daniele Buio, Davide Gasperini, Elia Bini e Valerio Defanti.
Va naturalmente evidenziato il viaggio in pulman la notte prima della gara (per ridurre al massimo l’impegno finanziario), che ha inciso sulla condizione fisica dei nostri, che però hanno reagito come sempre con determinazione e grinta.
 
Nella classifica per Società Il Lotta Club Rovereto si è piazzato al 2° posto per la lotta gr , dietro il Cisa Faenza, ma davanti al Club «Franco Quarto» di Bari e al Club «Lotta Jonio» di Palermo.
Al quinto posto un’altra Società della Vallagarina. il Gruppo Lottatori di Mori. Una bella squadra di lotta (tra le quali esiste un buon rapporto) che è riuscita ad ottenere ben 3 Primi classificati ed altri buoni piazzamenti.
Per la lotta femminile la società roveretana ha guadagnato il terzo posto nella classifica nazionale.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni