Home | Sport | Sport Trentino | Conclusa in Trentino la 2ª stagione del progetto Centro CONI

Conclusa in Trentino la 2ª stagione del progetto Centro CONI

180 giovani atleti, 16 società e associazioni sportive coinvolte per un pomeriggio di gioco-sport andato in scena al centro sportivo «Le Albere» di Aldeno

image

>
Il progetto nazionale «Centro CONI - Orientamento e avviamento allo sport» ha visto la sua conclusione a livello provinciale nella giornata di ieri al centro sportivo «Le Albere» di Aldeno.
Dalle 8:30 alle 16:30, l’impianto sportivo ha aperto le porte a 180 ragazzi e ragazze d’età compresa tra i 5 ed i 14 anni che accompagnati da genitori, tecnici e dirigenti sportivi delle società d’appartenenza hanno animato un pomeriggio ricco di attività gioco-sport.
L’evento ha segnato la conclusione della seconda stagione declinata a livello provinciale del progetto Centro CONI, iniziativa istituita dal CONI nel 2015 al fine di favorire la condivisione di esperienze sportive in ambito extrascolastico.
 

 
Sedici le società sportive consorziate che da ottobre a maggio si sono impegnate in attività di interscambio e promozione delle rispettive discipline su due ambiti territoriali. Trento e Borgo Valsugana hanno dato vita a due Centri CONI.
Nel capoluogo le attività hanno coinvolto: CUS Trento, Rari Nantes Trento, Ginnastica Trento, Bondone Pallamano, Buonconsiglio Nuoto, Circolo Pattinatori Artistici Trento, A.S.D. Tre Cime del Bondone di Aldeno, Solteri - San Giorgio Volley, Club Scherma Trentina.
In Valsugana le attività sono state promosse da: A.S.D. Qwan Ki Do Tang Lang, A.S.D. Lifestyle, Circolo Tennis Borgo, Black Bears Rugby Club Borgo, Polisportiva Borgo, Rari Nantes Valsugana, Judo Club Borgo Valsugana.
 

 
I giovani atleti hanno potuto così scoprire differenti discipline sportive senza alcun vincolo.
La giornata di ieri ha visto l’allestimento al centro sportivo «Le Albere» di 16 stazioni gioco-sport coordinate dai tecnici delle società ed associazioni sportive consorziate.
Le prospettive per la prossima stagione parlano già di un progetto in forte crescita che conquista consensi sul territorio provinciale. Il CONI di Trento nella figura del professor Matteo Lazzizzera, referente territoriale di progetto, sta lavorando per l’istituzione di due Centri CONI per la stagione 2019/2020 sul territorio della Val di Fassa e di Riva del Garda.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni