Home | Sport | Sport Trentino | Trento Thunders si appresta ad avviare la stagione 2019-2020

Trento Thunders si appresta ad avviare la stagione 2019-2020

Tante novità per l’unica squadra di football americano della Provincia di Trento

Sono tante le novità che accompagneranno questo autunno di football americano i Trento Thunders, unica realtà del celebre sport a stelle e strisce della Provincia di Trento.
La squadra si appresta a partecipare al suo ottavo campionato nazionale di football americano a nove giocatori, con diversi cambiamenti al suo interno.
Reduci da un 2019 soddisfacente con il raggiungimento dei playoff della Conference Nord del campionato, frutto di un buon piazzamento in girone, i Thunders si apprestano ad avviare le attività per la stagione 2019/2020 già in questi giorni.
Dal 12 agosto al 2 settembre, infatti, alcuni giocatori della squadra sono stati impegnati nella realizzazione del «Thunders Summer Camp», una serie di quattro allenamenti per informare e stimolare i neofiti di questo sport («rookie» nel gergo USA) con esercizi specifici e spiegazioni teoriche.
 
È bene ricordare che il football americano è uno sport molto fisico, ricordato per la forza dei placcaggi, ma, in verità, un ruolo fondamentale lo ricoprono, soprattutto, la tattica e lo spirito di squadra, indispensabili per riuscire a portare a casa risultati importanti.
Risultati che, nella storia dei Thunders, certo non sono mancati con una finale di Conference, raggiunta nel 2015, e svariati piazzamenti ai playoff.

Francesco Ciaghi.

Quest’anno sportivo sarà caratterizzato da importanti eventi: la dirigenza in carica, con in testa il presidente Mario Vincenzo, ha rassegnato le proprie dimissioni, a partire dalla fine dell’estate, ed un nuovo gruppo di giovani appassionati e giocatori è pronto a raccogliere la sfida di mantenere la realtà trentina tra le più importanti del panorama italiano.
In occasione dell’assemblea tenutasi venerdì 30 agosto scorso, i soci hanno eletto il nuovo direttivo, che sarà così composto: Francesco Ciaghi, Mattia Detone, Nicola Piccoli, Daniele De Rigo, Dario Paternoster e Simone Centonze.
 
L’età media del nuovo direttivo non supera i trent’anni, segno del rinnovamento interno alla squadra.
La nuova dirigenza è già al lavoro per costruire un progetto importante.
Il «recruiting» (reclutamento di nuovi potenziali giocatori) è già iniziato col già citato «Thunders Summer Camp», ma continua con un’intensa attività sui social, col passaparola e nelle piazze.
Infatti, i Thunders saranno presenti a Riva del Garda a fine mese in occasione dei Trentino Sport Days.
Un ulteriore importante passo in avanti è l’ingaggio di un nuovo allenatore. La scelta è ricaduta sull’esperto Vittorio Munerol, bellunese di Seren del Grappa.
 
Munerol può vantare decenni di militanza nel football nostrano, oltre ad una notevole esperienza come coach.
La sua ultima esperienza, la scorsa stagione, è stata con i Castelfranco Cavaliers nel ruolo di coordinatore dell’attacco, oltre che allenatore della giovanile U19.
Una novità, dunque, importante e di qualità che non può che incoraggiare e stimolare i giocatori.
La ripresa degli allenamenti è fissata per lunedì 16 settembre presso il campo sportivo di Via Fersina a Trento, dietro la BLM Group Arena, dalle 20.00 alle 22.00.
Tutti gli interessati sono invitati a partecipare.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni