Home | Sport | Sport vicini al Trentino | Sinner-Alcaraz, a Umago la miglior finale possibile

Sinner-Alcaraz, a Umago la miglior finale possibile

Jannik Sinner ha centrato l'ottava finale ATP in carriera. Cercherà il settimo titolo. Sfida contro Alcaraz in diretta su SuperTennis e SuperTenniX

L'ATP 250 di Umago avrà la finale più attesa. Il campione in carica Carlos Alcaraz sfiderà Jannik Sinner: i primi due favoriti del tabellone uno contro l'altro nel match che vale il titolo, in diretta su SuperTennis e SuperTenniX dalle 20.
Sarà la terza finale fra Top 10 in un ATP 250 del 2022, la rivincita dello spettacolare ottavo di finale di Wimbledon vinto dall'azzurro in quattro set.
In semifinale Sinner ha confermato la sua tradizione che più positiva non si può nei derby nel circuito maggiore.

Cinque volte ha giocato contro giocatori italiani nei tornei ATP, e cinque volte ha vinto.
L'altoatesino, per la prima volta in semifinale dall'ATP 500 di Vienna dello scorso anno, ha sconfitto 61 63 la vera sorpresa del torneo, l'argentino stabilito a Lecce Franco Agamenone.

Nell'intervista a caldo, l'azzurro ha ricordato che a Umago ha ottenuto una delle prime vittorie ATP della sua carriera, la terza contro Pedro Sousa nel 2019.
Un ricordo che lo lega a questi luoghi, accompagnati da tanti fiori azzurri come le otto finali raggiunte dai tennisti italiani nella storia del torneo.
«Oggi ho giocato bene, ma anche Carlos ha fatto una bella partita. Devo alzare il livello se voglio vincere» – ha concluso Sinner.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande