Home | Sport | Sport vicini al Trentino | Tennis Tavolo, seconda tappa dell’«Europe CUP» femminile

Tennis Tavolo, seconda tappa dell’«Europe CUP» femminile

Un pareggio amaro all'esordio per L'ASV TT Südtirol in A1 femminile

image

Szandra Pergel al servizio.

Il Palazzetto dello Sport di Maso della Pieve a Bolzano, ha vissuto uno scorcio di autunno pieno di eventi sportivi che lo hanno portato alla ribalta nazionale.
A partire dal top 12 in settembre per passare alla seconda tappa dell’«Europe CUP» femminile, ad avere la nazionale femminile per chiudere con la disputa della seconda giornata del massimo campionato femminile.
L’ASV TT Südtirol, tra le mura amiche, nella seconda giornata dell’A1 femminile, ha impattato contro le sarde del 4 Mori per 3-3.
Un pareggio dal sapore agro-dolce.
 
Debora Vivarelli, che il giorno prima aveva vestito la maglia azzurra, ha opposto resistenza alla rumena Andreea Dragoman, solo nel primo parziale perso per 11-9.
Negli altri due set, la bolzanina è stata a contatto con la rumena solo e fino al 5-5 per poi lasciare scappare l’avversaria.
Nel secondo incontro, la magiara Szandra Pergel, ha messo la partita nei binari della parità, battendo la nigeriana Offiong Edemper per 3-1.
 
La portacolori del Südtirol, ha avuto un passaggio a vuoto solo nel secondo parziale.
Negli ultimi due set, ha rimesso la quinta marcia e per la nigeriana non c’è stato nulla da fare.
Le Thi Hong Loan nel suo incontro d’esordio, ha fatto poca fatica, a causa dell’infortunio occorso a Rossana Ferciug.
Vittoria che ha riportato in vantaggio le padrone di casa.
 
Szandra Pergel nel quarto incontro ha affrontato la rumena Dragoman, giocatrice solida ed in gran spolvero a Bolzano
La portacolori del Sudtirol ha dovuto subito rincorrere (2-6) Dragoman, per poi raggiungerla sul (7-7).
La rumena ha prodotto un ulteriore scatto e strappo che le ha permesso di vincere il set.
 
Dopo il cambio di campo lo schema si è ripetuto, con la magiara a risalire dallo 0-4 al 4-4 e dal 5-8 all'8-8.
Questa volta ad avere il set-point è stata la pongista di casa (10-9), purtroppo fallito.
Set point fallito anche dalla rumena sull'11-10, che sul successivo turno di servizio, non lo ha mancato per chiudere 13-11.
Nel terzo parziale Dragoman si è portata sul 6-2 e non si è più fermata per chiudere sull’11-6.
 
Le padrone di casa hanno riassunto il comando nel punteggio, grazie al successo senza colpo ferire di Vivarelli su Ferciug.
L’ultimo incontro ha visto opporsi la Le Thi Hong Loan a Tania Plaian che ha sostituito Edem.
Nel primo parziale, l’atleta di casa è scappata (5-1) a Tania Plaian, vantaggio che ha tenuto fino alla fine.
Nella seconda frazione, falsa partenza per l’altoatesina, che ha avuto la forza di recuperare lo svantaggio dall'1-5 al 9-6, ma sul più bello ha subìto un break di 5-0, ed ha consegnato il set alla sua avversaria.
 
Nel terzo parziale la romena Plaian è stata travolgente, set vinto per 11-2.
Nel quarto parziale, l’atleta del quattro Mori, si è portata sul 6-3.
L'atleta di casa ha messo a segno sei punti consecutivi (9-6), la Plaian, ha provato ad avvicinarsi ma, la Loan, è stata brava a chiudere sull’11-8.
Nel quinto set la Plaian è stata nuovamente inarrestabile, ed ha regalato un prezioso pareggio al Quattro Mori.
 
 A/1 Femminile  
La classifica dopo due giornate vede al comando la PANINOLAB BAGNOLESE A.S.D. e il CIATT PRATO, con 3 punti, a ruota l’A.S.D. TENNISTAVOLO NORBELLO 2, ad un punto, ASD QUATTRO MORI e ASV TT SÜDTIROL, chiudono AD MURAVERA TT e TENNISTAVOLO CASTEL GOFFREDO a zero punti.

Nel prossimo turno per A/1 Femminile ASV TT SÜDTIROL andrà a far visita alle sarde AD MURAVERA TT il 14 Novembre.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande