Home | Sport | Sport vicini al Trentino | Campionato regionale invernale di Fossa Olimpica

Campionato regionale invernale di Fossa Olimpica

Lorenzo Ferrari in pole position dopo la 1ª tappa al Concaverde di Lonato sul Garda

image

>
Non c’è stato neppure il tempo di terminare il panettone per i migliori fucili lombardi. 
 Sono stati in 294, 27 in più della passata stagione, i tiratori che, domenica 6 gennaio, hanno affollato le linee di tiro del Concaverde di Lonato per la prima prova del campionato regionale di fossa olimpica della zona Est della Lombardia.
A far valere tutta la sua caratura, conquistando la palma di migliore della giornata, è stato l’azzurrino Lorenzo Ferrari del Tav Pezzaioli (foto seguente), che ha salutato l’anno nuovo con 49 piattelli mandati in frantumi sui 50 in programma.
Dietro alla giovane promessa del tiro a volo nazionale, a 2 piattelli di distanza, si sono posizionati ben 9 tiratori, tra cui nominativi noti ben oltre i confini regionali come Graziano Borlini, Palmiro Menoni, Mirko Tumiatti e Alberto Chiampan.
 

 
Oltre all’eccellente prova di Ferrari, ovviamente il migliore anche per la categoria Juniores, vanno citate le prestazioni di: Luca Miotto e Ivan Rossi (41/50) per la categoria Eccellenza; Bruno Bertazzoli per la 1ª categoria (47/50); Roberto Cavagnoli per la 2ª (47/50); Giordano Bugatti per la 3ª (46/50); Gianfranco Rovelli per i Master (45/50), Tiziana Antonioli (43/50) per le Ladies ed Emilio Poli (37/50) per i paralimpici. Tra le società, la sfida si preannuncia ancora una volta scoppiettante, con le due corazzate bresciane, Concaverde (279/300) e Pezzaioli (277/300), divise da 2 soli piattelli e, a seguire, i bergamaschi del TAV Bonate (271/300).
Natale è ormai alle spalle, non è più tempo di regali bensì di premi, da conquistare sul campo. Il cammino che porterà alla finale di domenica 24 febbraio, che si terrà nuovamente a Lonato con in palio i titoli regionali di ciascuna categoria e qualifica insieme ai «pass» per la finale tricolore, è ancora lungo.
Ma l’inizio fiammante lascia intravedere che nessuno mollerà fino alla fine.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone