Home | Sport | Sport vicini al Trentino | Tutto pronto per l’inizio della competizione planetaria

Tutto pronto per l’inizio della competizione planetaria

Lonato 2019: presentato in conferenza stampa il Mondiale di Tiro a volo

Si è svolta la mattina di sabato 22 giugno, nella sala conferenze del Trap Concaverde, la conferenza stampa di presentazione del Campionato del Mondo di Tiro a Volo, che avrà luogo a Lonato dal 30 giugno all’11 luglio, con la cerimonia d’inaugurazione già fissata per la sera del 1° luglio, a partire dalle 20, direttamente sui campi da tiro che ospiteranno la competizione planetaria.
 
Ad aprire gli interventi e dare il benvenuto ai partecipanti è stato il presidente del Comitato Organizzatore Ivan Carella, che ha sottolineato la grandiosità dell’evento che sta per iniziare, che potrà contare sulla partecipazione di ben 86 diverse Nazioni e su oltre 600 tiratori di fama internazionale, quattro anni dopo l’edizione dei record del 2015.
«Abbiamo fatto e stiamo facendo di tutto per regalare ad atleti, accompagnatori e pubblico un’esperienza indimenticabile – ha spiegato – Abbiamo investito fortemente, grazie anche al contributo dei nostri partner, sull’innovazione e sulla spettacolarizzazione e possiamo giovarci del lavoro, iniziato già da alcuni anni, per l’Europeo che si disputerà a settembre e in cui saranno assegnato 8 carte olimpiche per Tokyo 2020.»
 
«Sarà un Mondiale caratterizzato da un altissimo livello tecnico e tecnologico, – ha ribadito Daniele Ghelfi, competition manager e delegato FITAV per la Lombardia. – Le fasi di qualifica saranno disputate in contemporanea su 10 campi, mentre quello centrale sarà riservato alle finali.
«Potremo avvalerci della migliore attrezzatura e tecnologia al momento esistenti, di uno staff esperto e rodato, della sinergia ed appoggio di delegazioni, aziende, comitati e istituzioni.
«Questo risultato è stato possibile grazie all’assunzione di responsabilità da parte della nostra Federazione e alla grande tradizione che lega l’Italia e il Trap Concaverde al Tiro a Volo internazionale».»
 
Molto soddisfatto il primo cittadino di Lonato del Garda, Roberto Tardani.
«Ho avuto la fortuna di assistere, in qualità di sindaco, a due dei tre campionati mondiali organizzati nella nostra città, – ha ricordato. – Si tratta di una vetrina importantissima, con ricadute positive per il nostro Territorio, con le sue numerose attività, la sua ospitalità e le sue ricchezze culturali e paesaggistiche.»
Grandi motivazioni e aspettative pure da parte delle aziende presenti, ovvero Beretta, rappresentata dal dirigente Daniele Bertoni, e Perazzi, per la quale è intervenuto il manager Fabrizio Forti, due eccellenze mondiali del settore e del «Made in Italy» che, insieme alla Fiocchi Munizioni, saranno i «main sponsor» della manifestazione.
 
L’attesa è praticamente finita. Ora non resta che lasciare la scena ai protagonisti più attesi, ovvero i tiratori che, dopo i tiri di prova dei prossimi giorni per prendere confidenza con la struttura, dal 2 luglio saliranno in pedana per regalarci momenti di grande emozione e sano agonismo.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni